Verona, batterio killer,la mamma della bimba Nina ,protesta davanti all’ospedale: «Se n’è andata senza urlare di dolore»

974
Francesca Frezza

Protesta oggi pomeriggio davanti all’Ospedale della Donna e del Bambino, a Verona, di Francesca Frezza mamma della bimba Nina nata l’11 aprile ed è morta il 18 novembre 2019:«La mia Nina ha sofferto in modo indicibile».

“Condizioni igieniche terribili, la sofferenza di mia figlia Nina è stata indicibile”

“Sono qui – ha detto ai giornalisti – perché è arrivato l’esito dell’autorevole commissione d’indagine nominata dal governatore Luca Zaia. Un esito pesante, perché conferma tutto quello a cui ho sempre pensato in questo lungo anno. Oggi chiedo le dimissioni dei responsabili, in attesa della decisione della magistratura. L’esito della commissione parla di 4 decessi di bambini e di 9 celebrolesi dal 2018, il reparto doveva essere chiuso subito e non lo scorso giugno”.

Abbiamo creato uno nuovo spazio di PREGHIERA 🙏

Invia la tua richiesta di Preghiera

Pregate per me! Un gesto semplice che da secoli aiuta gli uomini ad illuminare la speranza per qualcosa o a ricordare qualcuno.
Un gesto semplice, per dire una preghiera, per ricordare la memoria di un nostro Caro, per chiedere aiuto se si è in difficoltà, per ringraziare un grazia ricevuta … Un modo per illuminare il nostro cuore e iniziare un nuovo giorno.
(
Clicca su Prega per me)

 

Sostieni Cattolici Online ❤️ Fai la tua Donazione

DONAZIONE LIBERA

Informazioni Personali

Totale Donazione: 5,00€

LASCIA UN COMMENTO

Per favore scrivi il tuo commento
Per favore inserisci il tuo nome

Devi accettare la Privacy Policy prima di commentare.