Violentata e filmata da un 46enne nel Monzese,torna dall’aguzzino per evitare revenge porn, ma è vittima di un nuovo stupro

351

In provincia di Monza una donna di 51 anni in questi mesi ha subito svariate violenze e stupri, sotto effetti di narcotici, da parte di un uomo di 46 anni della zona.

La donna aveva denunciato regolarmente il suo aguzzino alla polizia, ma, memore di essere stata ripresa da una telecamera durante le violenze, e terrorizzata da un possibile caso di “Revenge Porn” era tornata dal suo aguzzino per convincerlo a non divulgare i filmati in rete. La donna, anziché convincere l’uomo a renderle i filmati, ha subito un nuovo stupro, i Carabinieri hanno arrestato il violentatore. L’uomo finalmente è finito in manette.

Sostieni Cattolici Online ❤️ Fai la tua Donazione

DONAZIONE LIBERA

Informazioni Personali

Totale Donazione: 5,00€

LASCIA UN COMMENTO

Per favore scrivi il tuo commento
Per favore inserisci il tuo nome

Devi accettare la Privacy Policy prima di commentare.