Il video della notte a casa di Grillo: “Un sacco di amici l’hanno visto. Con i telefoni gira tutto…”

367

Genova, svariati ragazzi raccontano di aver visto il filmato: “Un sacco di amici l’hanno visto”. Interviene Il Garante della privacy avverte: “Farlo circolare è un illecito

Si allungano i tempi sul caso Ciro Grillo, arrivano nuovi interrogatori e altre memorie difensive.

Continua a creare molta attenzione il caso della circolazione di un video registrato nella villetta quella notte a Cala di Volpe.

I genitori di Silvia, la studentessa che accusa il gruppo di giovani di stupro, hanno  denunciato un fatto -che se fosse confermato-sarebbe molto grave:”Abbiamo appreso che frammenti (frammenti!) di video intimi vengono condivisi tra amici, come se il corpo di nostra figlia fosse un trofeo: qualcosa che ci riporta a un passato barbaro che speravamo sepolto insieme alle clave”. La conferma arriva da un giovane che, parlando ai microfoni di Non è l’arena su La7, ha detto: Un sacco di amici l’hanno visto. Con i telefoni gira tutto…”

A Genova, l’inviata di Non è l’Arena è riuscita ad intercettare Ciro GrilloNon rilascio dichiarazioni, facciamo parlare i fatti»,

Seguici su Instagram

Sostieni Cattolici Online ❤️ Fai la tua Donazione

DONAZIONE LIBERA

Informazioni Personali

Totale Donazione: 5,00€

LASCIA UN COMMENTO

Per favore scrivi il tuo commento
Per favore inserisci il tuo nome

Devi accettare la Privacy Policy prima di commentare.