Rissa organizzata a Desio: finita a colpi di machete e mazze da baseball

152
Rissa a colpi di machete

E’ finita a colpi di machete e mazze da baseball una rissa organizzata da circa venti ragazzi, di cui, molti minorenni, nel pieno centro di Desio in provincia di Monza.

I carabinieri hanno sventato questa maxi rissa senza pochi problemi, bloccando la piazza dove è avvenuto lo scontro.

A far scattare la rissa una ragazza, che sarebbe la causa scatenante dello scontro organizzato dai giovani su Instagram, lo sgarro doveva essere ripagato in malo modo, i due gruppi di ragazzi arrivavano da due paesi diversi uno era di Cinello Balsamo, l’altro appunto di Desio.

Grazie a dei video girati da alcuni ragazzi col cellulare ,e consegnato alle forze dell’ordine, sono stati identificati e portati in caserma sei persone, per porto  abusivo  di armi e rissa aggravata, nonché norme anticovid violate.

Il fatto risale a mercoledì tre marzo, le forze dell’ordine sono arrivate appena in tempo a scongiurare una tragedia, restano comunque aperte le ricerche per gli altri componenti di questa vergognosa vicenda.

Sostieni Cattolici Online ❤️ Fai la tua Donazione

DONAZIONE LIBERA

Informazioni Personali

Totale Donazione: 5,00€

LASCIA UN COMMENTO

Per favore scrivi il tuo commento
Per favore inserisci il tuo nome

Devi accettare la Privacy Policy prima di commentare.