Matera, presunta lacrimazione statua dell’Addolorata a Pisticci Scalo, la Curia reagisce così: “nessuno gridi al miracolo”.

706

Sta facendo molto scalpore il caso della Madonna di Pisticci Scalo che lacrima. La curia ritiene prive di ogni fondamento le notizie sul pianto della Madonna e respinge l’ipotesi del miracolo.

«Si esclude categoricamente – comunica la diocesi Matera-Irsina – la presenza di materiale organico apparentemente assimilabile a lacrime in particolari condizioni di illuminazione, data la totale assenza di umidità sul manufatto. Le tracce di aspetto translucido e apparentemente assimilabili a lacrime non sono riconducibili a residui da esse prodotte in forza di tre caratteristiche riscontrate: forma, dimensione e distribuzione spaziale, tutte incompatibili con vere e proprie lacrime».

Inoltre, «alcuni testimoni affermano – commenta la Curia – che tali segni erano presenti già in precedenza e caratterizzanti la statua come tale, e nel frattempo la Diocesi è già risalita al produttore della stessa, un’azienda italiana specializzata nella lavorazione di statue in vetroresina: ci è stato confermato che sulle statue della Madonna Addolorata riproducono anche la lacrimazione».

Seguici su Instagram

Sostieni Cattolici Online ❤️ Fai la tua Donazione

DONAZIONE LIBERA

Informazioni Personali

Totale Donazione: 5,00€

LASCIA UN COMMENTO

Per favore scrivi il tuo commento
Per favore inserisci il tuo nome

Devi accettare la Privacy Policy prima di commentare.