Torino sotto choc, guardia giurata spara 8 colpi a bruciapelo all’ex moglie uccidendola

542
Torino sotto choc, guardia giurata spara 8 colpi a bruciapelo all’ex moglie uccidendola

Nel primo pomeriggio di oggi, nella periferia Torino, il 50enne Massimo Bianco, guardia giurata, ha ucciso a bruciapelo l’ex moglie di 48 anni.

Dalle prime ricostruzioni degli investigatori, la sparatoria è avvenuta al culmine di una lite, l’uomo avrebbe afferrato la pistola d’ordinanza  – una Smith&Wesson semiautomatica – sparando alla donna otto colpi da distanza ravvicinata. L’uomo è già stato fermato dalla Polizia. I due si erano separati da alcuni mesi, ma la guardia giurata era rimasta ad abitare nello stesso palazzo, al quinto piano, per restare vicino ai figli di 16 e 25 anni.
Il femminicidio è avvenuto in palazzo di corso Novara 87, nella parte nord della città.

Seguici su Instagram

LASCIA UN COMMENTO

Per favore scrivi il tuo commento
Per favore inserisci il tuo nome

Devi accettare la Privacy Policy prima di commentare.