A denunciare l’accaduto e a pubblicare online sui social la circolare sono stati alcuni dipendenti scatenando così subito un acceso dibattito.

Il direttore dell’Asl To4 però si difende: “Già c’erano prima ma facendo i lavori alcuni crocefissi si erano rotti e mi pareva che fosse disordinato che in alcune stanze ci fossero e in altre no.

Io personalmente i crocefissi non li tolgo”.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore scrivi il tuo commento
Per favore inserisci il tuo nome