Rebibbia: boss in carcere stacca un dito a un poliziotto:“Forse se lo è mangiato”

1456
boss in carcere stacca un dito a un poliziotto

Ha staccato con un morso il dito di un poliziotto e lo ha ingoiato,questo fatto è successo nel carcere di Rebibbia dove un agente della polizia penitenziaria ha perso un dito dopo aver subito l’aggressione da parte di Giuseppe Fanara, boss di Cosa Nostra detenuto da 9 anni al 41 bis dopo una condanna all’ergastolo.

Secondo quanto ricostruito da Il Messaggero, Favara ha seguito di un controllo in cella a dato in incandescenza e si è scagliato sui sette agenti della penitenziaria al termine del controllo aggredendoli. Durante la rissa, ha morso uno dei poliziotti, staccandogli di netto il mignolo della mano destra, che non è stato più ritrovato. Gli inquirenti pensano che lo abbia inghiottito.

C’è voluto due ore per calmare il boss, che ha anche usato un bastone di una scopa come arma. “Io a voi vi sgozzo come maiali“, avrebbe urlato confronti degli agenti, alla fine, sono riusciti a bloccarlo.

Dopo questo episodio è stato deciso di trasferire il detenuto da Rebibbia al carcere di massima sicurezza di Sassari.

Abbiamo creato uno nuovo spazio di PREGHIERA 🙏

Invia la tua richiesta di Preghiera

Pregate per me! Un gesto semplice che da secoli aiuta gli uomini ad illuminare la speranza per qualcosa o a ricordare qualcuno. Un gesto semplice, per dire una preghiera, per ricordare la memoria di un nostro Caro, per chiedere aiuto se si è in difficoltà, per ringraziare un grazia ricevuta … Un modo per illuminare il nostro cuore e iniziare un nuovo giorno. (Clicca su Prega per me)

 

Sostieni Cattolici Online ❤️ Fai la tua Donazione

DONAZIONE LIBERA

Informazioni Personali

Totale Donazione: 5,00€

LASCIA UN COMMENTO

Per favore scrivi il tuo commento
Per favore inserisci il tuo nome

Devi accettare la Privacy Policy prima di commentare.