Strage a Torino: spara alla moglie e ai due figli, poi si uccide. Morti la donna e uno dei bimbi, grave la sorellina

289
Strage a Torino: spara alla moglie e ai due figli, poi si uccide

All’alba di questa mattina Alberto Accastello di 40 anni , residente a Carignano, nel torinese, ha sparato alla moglie Barbara Gargano, 38 anni e ai figli gemelli, minorenni, in seguito si è suicidato.

La donna è morta insieme a uno dei bambini. Sono disperate le condizioni della bambina ricoverata in rianimazione all’ospedale Infantile Regina Margherita di Torino. A scoprirlo sono stati i Carabinieri, prontamente intervenuti su una segnalazione dei vicini di casa che hanno sentito gli spari.

Alberto Accastello avrebbe confessato le sue intenzioni al telefono durante una conversazione col fratello che vive a Racconigi (Cuneo). E’ quanto inizia ad emerge dai primi accertamenti dei Carabinieri.

Sostieni Cattolici Online ❤️ Fai la tua Donazione

DONAZIONE LIBERA

Informazioni Personali

Totale Donazione: 5,00€

LASCIA UN COMMENTO

Per favore scrivi il tuo commento
Per favore inserisci il tuo nome

Devi accettare la Privacy Policy prima di commentare.