Strage a Torino: spara alla moglie e ai due figli, poi si uccide. Morti la donna e uno dei bimbi, grave la sorellina

322
Strage a Torino: spara alla moglie e ai due figli, poi si uccide

All’alba di questa mattina Alberto Accastello di 40 anni , residente a Carignano, nel torinese, ha sparato alla moglie Barbara Gargano, 38 anni e ai figli gemelli, minorenni, in seguito si è suicidato.

La donna è morta insieme a uno dei bambini. Sono disperate le condizioni della bambina ricoverata in rianimazione all’ospedale Infantile Regina Margherita di Torino. A scoprirlo sono stati i Carabinieri, prontamente intervenuti su una segnalazione dei vicini di casa che hanno sentito gli spari.

Alberto Accastello avrebbe confessato le sue intenzioni al telefono durante una conversazione col fratello che vive a Racconigi (Cuneo). E’ quanto inizia ad emerge dai primi accertamenti dei Carabinieri.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore scrivi il tuo commento
Per favore inserisci il tuo nome

Devi accettare la Privacy Policy prima di commentare.