Lutto per Albano Carrisi, il dolore più grande: l’annuncio a ‘La vita in diretta’

247

Lutto per Albano Carrisi, il dolore più grande: l’annuncio a ‘La vita in diretta’ Terribile lutto per il cantautore Albano Carrisi. La sua amata mamma Iolanda è infatti morta all’età di 96 anni poco fa. L’annuncio del decesso della donna è giunto a ‘La Vita in diretta’ su Rai 1.

A comunicate la brutta notizia sono stati i conduttori Alberto Matano e Lorella Cuccarini, i quali si sono riuniti in studio per riferire la news dell’ultim’ora.

I presentatori della trasmissione Rai si sono subito messi in contatto con un altro giornalista, che ha rivelato alcuni dettagli sulla scomparsa di Iolanda. La madre dell’artista si è spenta precisamente alle cinque e un quarto di oggi pomeriggio, martedì 10 dicembre. Albano non era al suo fianco al momento della dipartita dell’anziana signora.

Lui era infatti a Roma e stava per imbarcarsi per motivi lavorativi, quando il fratello Franco gli ha telefonato. Carrisi era pronto per recarsi all’estero, ma l’inaspettata morte della mamma ha stravolto i suoi piani.

Infatti, si è immediatamente messo in viaggio per raggiungere Cellino San Marco.   I funerali dovrebbero aver luogo nella giornata di domani, mercoledì 11 dicembre. Tenuto conto della popolarità della donna, spesso protagonista di interviste televisive, si preannuncia la presenza di un gran numero di persone all’estremo saluto.

‘La Vita in Diretta’, oltre a fornire la notizia, ha anche tributato Iolanda con un grande applauso ed ha manifestato la propria vicinanza ad Albano.

Recentemente l’artista pugliese aveva toccato un altro argomento dolente della sua vita: la scomparsa nel nulla della figlia Ylenia. Ad ‘Oggi’ aveva affermato: “Quando perdi una figlia in quella maniera, anzi in qualunque altra maniera succeda, ti chiedi ‘perché proprio a me che sono un credente, che sono un cristiano?’. In quei momenti di pazzia mentale non puoi evitare quei pensieri perché sono loro che ti aggrediscono.

Poi, improvvisamente, mi sono reso conto che stavo male due volte: la prima perché mi sentivo contro Dio, l’altra perché avevo perso mia figlia. Ancora quando ne parlo c’è qualcosa dentro di me che va in subbuglio.

La cosa bella è quando ho chiesto scusa al Signore, quando ho chiesto scusa a Dio per questa mia reazione.

Ho passato veramente un periodo nero. Poi proprio la fede, insieme alla musica, mi ha salvato da questo buio profondo”.

Sostieni Cattolici Online ❤️ Fai la tua Donazione

DONAZIONE LIBERA

Informazioni Personali

Totale Donazione: 5,00€

LASCIA UN COMMENTO

Per favore scrivi il tuo commento
Per favore inserisci il tuo nome

Devi accettare la Privacy Policy prima di commentare.