Orribile strage: uccide quarto persone, moglie figlio disabile e i padroni di casa

0
604

Uccide il figlio disabile, la moglie e i due padroni di casa. Una strage consumata  in una palazzina di cinque piani in pieno centro a Rivarolo Canavese, cittadina nella cintura di Torino. L’assassino è  Renzo Tarabella, di 83 anni: quando i carabinieri si sono presentati alla sua porta, nel cuore della notte, ha rivolto a sé la pistola regolarmente denunciata e si è sparato, ora è in condizioni disperate all’ospedale Giovanni Bosco.

Sul posto operano i Carabinieri della Compagnia di Ivrea, che stanno cercando di stabilire il movente del gesto. A dare l’allarme è stata la figlia della coppia proprietaria di casa dopo aver cercato per diverse ore invano di mettersi in contatto con i genitori.

Le vittime sono la moglie di Tarabella, Rosaria Valovatto, 79 anni, e il figlio della coppia, Wilson di 51 anni ,Osvaldo Dighera, 74 anni, e la moglie Liliana Hiedempergher, 70. La tragedia si suppone sia avvenuta nella serata di ieri, intorno alle 19.

Seguici su Instagram
- Advertisements -

LASCIA UN COMMENTO

Per favore scrivi il tuo commento
Per favore inserisci il tuo nome

Devi accettare la Privacy Policy prima di commentare.