Willy, l’ultimo saluto

2590
Willy, l'ultimo saluto

Alle 9.10 il feretro è partito dalla camera mortuaria del Policlinico Tor Vergata verso Paliano. Presenti i genitori del ragazzo e la sorella, alle 10 e’ iniziato il funerale nel campo sportivo di Paliano. Il rito funebre sarà presieduto da Monsignor Mauro Parmeggiani.

Al campo sportivo, tantissimi ragazzi seduti nelle sedie in plastica che sono state messe nel campo, quasi tutti  con maglie bianche e con la scritta ‘Ciao Willy’. Sono giunti sul posto anche il premier Giuseppe Conte e la ministra dell’Interno Luciana Lamorgese. Il presidente del Consiglio è arrivato in camicia bianca per rispettare la richiesta della famiglia.


Un lungo applauso ha poi accompagnato l’ingresso del feretro del 21enne.

Il Vescovo di Tivoli e Palestrina, Monsignor Mauro Parmeggiani, nel corso dell’omelia, ha detto “Chiediamo a Dio anche la forza per saper un giorno perdonare chi ha compiuto l’irreparabile. Perdonare ma anche chiedendo che essi percorrano un cammino di rieducazione secondo quanto la giustizia vorrà disporre e in luoghi, come ad esempio le carceri, che devono essere sempre più ambienti di autentica riabilitazione dell’umano”.

Ha inoltre aggiunto: “Perché la morte barbara e ingiusta di Willy non cada nell’oblio impegniamoci tutti, istituzioni, forze dell’ordine, uomini e donne della politica, della scuola, dello sport e del tempo libero, Chiesa, famiglie e quanti detengono le chiavi di un potere enorme, quello dei media e in particolare dei media digitali, a comprometterci insieme, al di là di ogni interesse personale e senza volgere lo sguardo altrove fingendo di non vedere, a riallacciare un patto educativo a 360 gradi”.

Con il lancio di duecento palloncini bianchi ‘liberati’ in cielo, tra lacrime ed applausi si è conclusa la cerimonia.

_______________________________________________________________


Abbiamo creato uno nuovo spazio di PREGHIERA 🙏

Invia la tua richiesta di Preghiera

Pregate per me! Un gesto semplice che da secoli aiuta gli uomini ad illuminare la speranza per qualcosa o a ricordare qualcuno. Un gesto semplice, per dire una preghiera, per ricordare la memoria di un nostro Caro, per chiedere aiuto se si è in difficoltà, per ringraziare un grazia ricevuta … Un modo per illuminare il nostro cuore e iniziare un nuovo giorno. (Clicca su Prega per me)

Sostieni Cattolici Online ❤️ Fai la tua Donazione

DONAZIONE LIBERA

Informazioni Personali

Totale Donazione: 5,00€

LASCIA UN COMMENTO

Per favore scrivi il tuo commento
Per favore inserisci il tuo nome

Devi accettare la Privacy Policy prima di commentare.