La forza della Croce per proteggerci dal maligno

850

Uno degli oggetti sacri che il diavolo teme particolarmente è la croce benedetta di Gesù Cristo.

I cristiani dovrebbero credere nella croce di Gesù, invece di coltivare superstizioni e portare amuleti protettivi.

San Paolo della Croce era convinto della potenza della croce che spesso lo liberava dalle sue vessazioni terribili con il Crocifisso che egli alzava tra le mani. 

Egli incoraggiava a portare al collo la corona del rosario e molte persone che hanno seguito il consiglio del santo durante la notte sono riusciti a fugare i diavoli che impedivano loro di dormire.

Molti santi davano importanza alla croce. 

Teresa d’Avila affermava che bastava stringerci alla croce per far fuggire il demonio.

Altri santi la usavano spesso contro gli attacchi demoniaci: Caterina da Siena, il Curato d’Ars, don Bosco, padre Pio si facevano  il segno della croce e le ostilità demoniache cessavano.

Anche per gli esorcisti il crocifisso è molto importante.

Per tutti noi cristiani sarebbe opportuno segnarsi come cura preventiva alla mattina, al primo risveglio, durante la giornata, prima di ogni azione importante, prima del cibo, e prima di addormentarci.

Sostieni Cattolici Online ❤️ Fai la tua Donazione

DONAZIONE LIBERA

Informazioni Personali

Totale Donazione: 5,00€

LASCIA UN COMMENTO

Per favore scrivi il tuo commento
Per favore inserisci il tuo nome

Devi accettare la Privacy Policy prima di commentare.