Investe il padre a 16 anni, accidentalmente lo uccide

454

Paradossale tragedia avvenuta a Marina di Pulsano in provincia di Taranto, un ragazzo di 16 anni, che probabilmente stava facendo le prove di guida, ha innescato per errore la retromarcia, all’interno del vialetto della villa di famiglia, investendo accidentalmente il padre, e schiacciandolo contro il muro di casa.

L’uomo deceduto, era un operaio dell’ Ilva, di 48 anni ,che sembra stesse facendo al momento dell’accaduto, alcuni lavoretti di manutenzione nel vialetto di casa.

Gli operatori del 118, anche se sono intervenuti all’istante, non hanno fatto altro che constatare il decesso dell’uomo.

I carabinieri sono giunti sul posto per avviare le indagini.

Sostieni Cattolici Online ❤️ Fai la tua Donazione

DONAZIONE LIBERA

Informazioni Personali

Totale Donazione: 5,00€

LASCIA UN COMMENTO

Per favore scrivi il tuo commento
Per favore inserisci il tuo nome

Devi accettare la Privacy Policy prima di commentare.