Una cascata di Si

62
Una cascata di Si

Una Cascata di Si

Si a guardarlo “Guardami, mamma!”, Guardami, papà La prima delle tre cose che il bambino non può sopportare, in assoluto, è la distanza affettiva (“Adesso non ho tempo”, “Lasciami stare”). Le altre due cose insopportabili sono: l’atteggiamento di svalorizzazione (“Non sei capace’) e il disprezzo (“Stupido!”).

Si alla fiducia. “Poche cose aiutano un individuo quanto affidargli una responsabilità e fargli capire che conti su di lui”.

Si alla lode La lode è un mezzo per rendere un uomo capace di meritare.

Si a stare insieme. Le gite fatte insieme, genitori e figli, non sono gite. Sono pellegrinaggi.

Si alla preghiera. Chi può conoscere il figlio? Solo Dio conosce i misteri; solo Dio arriva al cuore dell’uomo. Per questo, sovente, è più utile una raccomandazione a Dio che una valanga di parole.

Si all’intesa marito-moglie. I genitori incominciano ad educare i figli col volersi bene a vicenda

Si alle parole di incoraggiamento Bravo “Hai fatto bene “Andrà meglio la prossima volta”…

“La cosa più importante nella vita è vedere con gli occhi di un bambino”

Einstein

Sostieni Cattolici Online ❤️ Fai la tua Donazione

DONAZIONE LIBERA

Informazioni Personali

Totale Donazione: 5,00€

LASCIA UN COMMENTO

Per favore scrivi il tuo commento
Per favore inserisci il tuo nome

Devi accettare la Privacy Policy prima di commentare.