Sudare, anche se è indispensabile, non è di certo piacevole ed è socialmente imbarazzante, se non ci si trova in luoghi dove è normale, come in palestra… Ma la sudorazione eccessiva è anche un segnale del nostro corpo, che non dobbiamo sottovalutare.

Gravidanza o menopausa

Se il nostro sistema endocrino subisce delle importanti variazioni, come quando si instaura una gravidanza o nel periodo di avvicinamento alla menopausa, sudare più copiosamente è normale a causa della percezione di maggior calore che il nostro cervello cerca di compensare.

Stress, Paura e Ansia

Sudare molto sotto le ascelle è spesso sintomo di elevato stress, spavento o ansia: questo tipo di sudore è secreto dalle ghiandole apocrine ed è più ricco di grassi e proteine che, mescolandosi coi batteri della pelle, danno origine ad odori sgradevoli.

Colpo di calore

Sudorazione copiosa e vertigini in una giornata di caldo intenso, vi avvisano che state per essere vittime dell’anidrosi conseguente ad un colpo di calore: raggiungete il più presto possibile un luogo climatizzato o ombreggiato e bevete molta acqua non troppo fredda.

Calo di zuccheri

Sotto i 70 mg/dl di zucchero nel sangue, si comincia a sudare dietro il collo e sul cuoio capelluto. Battito accelerato, tremore, nausea, vertigini e vista annebbiata sono altri sintomi di un calo glicemico in corso: se non avete patologie come il diabete, basta bere e mangiare carboidrati per risolvere subito il problema.

Pochi liquidi prima dell’attività fisica

Se il sudore vi gocciola negli occhi mentre fate sport e le striature che lascia sembrano oleose e biancastre, significa che non vi siete idratati correttamente prima di iniziare: un integratore di sali minerali o una tavoletta elettrolitica ripristineranno i sali persi.

Iperidrosi

Se siete inattivi e al fresco, eppure sudate lo stesso, potreste essere affetti da iperidrosi, un disturbo di origine genetica che consiste in un’iperstimolazione dei nervi connessi alle ghiandole sudoripare. Ci sono trattamenti a base di botox e antitraspiranti per limitare il problema o un intervento chirurgico per cercare di risolverlo.

Patologie serie

L’iperidrosi potrebbe anche essere un effetto collaterale di gotta, ipertiroidismo, Parkinson incipiente o linfoma: prima di allarmarsi, però, bisogna rivolgersi al medico per indagare sulle cause del sudore eccessivo.

Le informazioni riportate non sono consigli medici. I contenuti hanno solo fine illustrativo e non sostituiscono il parere medico

Sostieni Cattolici Online ❤️ Fai la tua Donazione

Informazioni Personali

Totale Donazione: 20,00€

LASCIA UN COMMENTO

Per favore scrivi il tuo commento
Per favore inserisci il tuo nome