- Pubblicità -

Perdere perso velocemente e senza mettere a rischio la nostra salute è più facile di quanto pensiamo. Non sono necessari rimedi strani, né intense sessioni in palestra o mangiare meno di quanto abbiamo bisogno.

Perdere peso significa, innanzitutto, cambiare abitudini. Magari vi sorprenderà, ma il nostro stile di vita e la nostra alimentazione sono il risultato di un tipo di cultura e di educazione di cui non sempre siamo coscienti.

Renderci conto di questi aspetti e riuscire a cambiarli con successo richiede una forza di volontà di cui non tutti dispongono.

Per ridurre il consumo di zucchero, basterebbe, ad esempio, smettere di comprarlo. Per riuscirci, bisognerà poter contare anche sull’appoggio della propria famiglia.

Un altro aspetto che dovremmo prendere in considerazione è che una dieta non dovrebbe essere temporanea.

Per mantenere il nostro peso ideale, la cosa migliore da fare è integrare un tipo di alimentazione più sana nella nostra vita di tutti i giorni e non solo in determinati periodo dell’anno quando si accumulano i chili di troppo.

Mangiare bene è un obbligo, non un’opzione temporanea.

Di seguito vi riveleremo 7 strategie per riuscire a perdere peso in modo veloce ma, allo stesso tempo, sano.

1. Controllo medico

Per perdere peso restando in salute, è necessario in primo luogo recarsi da un medico.

A volte è possibile che i chili di troppo dipendano da malattie concrete come, ad esempio, l’ipotiroidismo.

Quando si inizia una qualsiasi dieta, è importante che il nostro medico ci informi dei valori fondamentali come quelli di colesterolo, di zuccheri nel sangue, i parametri della nostra pressione, ecc.

Per perdere peso velocemente, bisogna fare sport. Al fine di evitare inutili rischi, è importante scartare problemi cardiaci o anche semplici anemie che ci farebbero sentire più stanchi del normale.

Non abbiate dubbi, quindi: sottoponetevi ad un controllo generale e, quando potrete contare sull’ok del vostro medico, iniziate a seguire i consigli che vi daremo a seguire.

2. Un bicchiere d’acqua tiepida con limone appena svegli

Sappiamo che ormai conoscete questo semplice consiglio. Anzi probabilmente già lo mettete in pratica.

In ogni caso, iniziare la giornata con un bicchiere di acqua tiepida con limone è un modo fantastico per depurare l’organismo dalle tossine, prendersi cura del fegato, regolare la stitichezza e preparare il nostro corpo ad un’alimentazione sana.

Se credete che il succo di un limone intero sia troppo per voi, non esitate a ridurre la quantità in base alla vostra soglia di tolleranza.

3. 10 minuti di esercizio prima di fare colazione

Dopo aver assunto il bicchiere d’acqua tiepida con limone, dovremo realizzare una semplice routine di esercizi aerobici.

Si tratta di un momento adeguato per muovere il corpo e favorire così la perdita di grassi.

I nostri livelli di insulina sono un po’ più bassi del normale e, per questo  motivo, otterremo l‘energia che utilizziamo per esercitarci direttamente dai depositi di grasso immagazzinati nel nostro corpo.

Basterà realizzare 10 minuti di camminata e cambiare ogni giorno il tipo di esercizio che pratichiamo: flessioni, squat, ballo e persino yoga se preferite.

4. Avena a colazione

L’avena è uno dei migliori alimenti per iniziare la giornata. È importante non saltare mai la colazione ed è essenziale che questo primo pasto della giornata sia vario ed equilibrato.

Per perdere peso velocemente, l’ultima cosa che dobbiamo fare è saltare i pasti. In questo caso otterremmo solo un metabolismo molto più lento, presentando pericolosi abbassamenti nei livelli di zucchero e arrivando ai pasti principali con troppa fame.

Prepararci una bella tazza di avena per colazione, invece, ci farà ottenere un perfetto apporto di fibra e minerali (come il ferro, il sodio, lo zinco, il magnesio, il potassio e l’acido folico). Allo stesso modo, grazie agli acidi grassi omega 6 o acido linoleico, riusciremo a regolare il colesterolo.

5. Assumere alimenti naturali ed eliminare quelli processati

Questo consiglio è, senza dubbio, quello più difficile da seguire. Lo è perché implica una serie cose:

Mangiare sempre frutta e verdura fresca.

Evitare ogni tipo di dolci, sale, farine raffinate, stuzzichini o sottaceti.

Sostituire il pane bianco con quello di cereali integrali.

La pasta e il riso dovranno essere rigorosamente integrali.

Limitare salse come maionese, ketchup, formaggi da spalmare, ecc.

Dimenticatevi delle bibite gassate, così come dei succhi imbottigliati: assumete solo bevande naturali.

Le informazioni riportate non sono consigli medici. I contenuti hanno solo fine illustrativo e non sostituiscono il parere medico

- Pubblicità -

LASCIA UN COMMENTO

Per favore scrivi il tuo commento
Per favore inserisci il tuo nome