La piccola Elena, il biglietto trovato vicino alla buca e le parole dell’avvocato della madre: «Spinta da forza sovrannaturale, ha agito come se non fosse lei»

663
La piccola Elena, il biglietto trovato vicino alla buca

“Non so perché la tua mamma ha deciso di farti questo. Anch’io sono mamma e amo mia figlia più di qualsiasi cosa al mondo. Non pensare che non ti abbia amato perché andare via con questo ricordo è terribile.Non si può perdonare ma si può cercare di capire che malgrado tutto sei stata amata“.

È lo scritto di un biglietto lasciato su un cuscino a forma di cuore con una bambolina, ritrovato accanto alla buca nella quale è stato trovato sepolto il cornicino di Elena, la piccola 4 anni uccisa dalla madre, Martina Patti, a circa 600 metri della loro casa di Mascalucia. Accanto al biglietto e al cuore, anche dei fiori di garofano e una bambolina di pezza.

Il bigliettino per Elena Del Pozzo

La donna ha trascorso la prima notte in isolamento, in una cella del carcere di piazza Lanza a Catania. La messinscena del rapimento con i banditi armati e con il viso coperto è durata appena una notte: messa allo strette dagli investigatori dei carabinieri, ha ceduto partendo dal racconto di quel pomeriggio nel campo di Mascalucia: “Non ricordo cosa sia passato nella mia mente quando ho colpito mia figlia – ha detto Martinaero come se in quel momento fossi una persona diversa, avevo una forza che non avevo mai percepito prima…“.

L’avvocato

Spiega il legale della donna, l’avvocato Gabriele Celesti: “È stato un interrogatorio drammatico, una donna sconvolta certo non una donna fredda e calcolatrice che piano piano acquisisce il peso di un gesto irreparabile. Le conseguenze di questo gesto non possono essere sottovalutate perché è stata rovinata non soltanto la vita di una creatura innocente“. Fonte: vocedinapoli.it 

Una preghiera per la piccola Elena

Venite, Santi di Dio, accorrete, Angeli del Signore.
Accogliete l’anima di questa povera creatura
e presentatela al trono dell’ Altissimo.
Ti accolga Cristo e gli Angeli ti conducano con Abramo in paradiso.
Accogliete l’anima di Elena
e presentatela al trono dell’ Altissimo.
L’eterno riposo donale, o Signore,
e splenda a lei la luce perpetua.
Accogliete la sua anima
e presentatela al trono dell’ Altissimo

Abbiamo creato uno nuovo spazio di PREGHIERA 🙏

Invia la tua richiesta di Preghiera

Pregate per me! Un gesto semplice che da secoli aiuta gli uomini ad illuminare la speranza per qualcosa o a ricordare qualcuno. Un gesto semplice, per dire una preghiera, per ricordare la memoria di un nostro Caro, per chiedere aiuto se si è in difficoltà, per ringraziare un grazia ricevuta … Un modo per illuminare il nostro cuore e iniziare un nuovo giorno. (Clicca su Prega per me)

LASCIA UN COMMENTO

Per favore scrivi il tuo commento
Per favore inserisci il tuo nome

Devi accettare la Privacy Policy prima di commentare.