Tumori in Italia, studio-choc: crescita esponenziale: ecco quali colpiscono di più (e, soprattutto, chi)

11571

In generale in Italia, nel periodo che va dal 2003 al 2017, si conferma una diminuzione di incidenza per tutti i tumori nel sesso maschile (in calo dell’1,8% per anno) legata principalmente alla riduzione delle neoplasie del polmone e della prostata e un andamento sostanzialmente stabile per i tumori femminili. Si registra, invece, un vero e proprio boom di diagnosi di cancro del polmone fra le donne: 13.600 nel 2017 ( in crescita del 49% in 10 anni), dovuto alla forte diffusione del fumo fra le italiane. Crescono in entrambi i sessi anche quelli del pancreas, della tiroide e il melanoma; in calo, invece, le neoplasie allo stomaco e al colon-retto, grazie anche alla maggiore estensione dei programmi di screening.

Sorgente: Tumori in Italia, studio-choc: crescita esponenziale: ecco quali colpiscono di più (e, soprattutto, chi)

LASCIA UN COMMENTO

Per favore scrivi il tuo commento
Per favore inserisci il tuo nome

Devi accettare la Privacy Policy prima di commentare.