Nadia Toffa dice basta, la iena si reca in Polizia e parte la denuncia

893

Nadia Toffa si confessa al Corriere della Sera

Nadia Toffa, storica inviata e da alcuni anni conduttrice de Le Iene Show ha rilasciato una lunga intervista al Corriere della Sera. Come tutti ben sanno, la giornalista bresciana da oltre un anno sta combattendo contro un tumore. Tuttavia la donna non si è scoraggiata decidendo di reagire e affrontare i problemi col sorriso.

Per il momento ogni due settimane si sta sottoponendo a dei cicli di chemio, nonostante questo i capelli le sono ricresciuti abbandonando le parrucche e bandane colorate. Naturalmente la Toffa non è fatta di ferro e ha anch’essa dei timori che ha confessato al giornalista del quotidiano nazionale:

“È strano. Ti guardi e dici: “Oddio ma sono proprio i miei capelli!”. Quella sono davvero io. È tornare ad appartenere a se stessi. Io adesso ho riavuto i miei capelli e sono tornata a vivere un po’ di normalità, ma presto avrò un nuovo controllo e poi un altro ancora. Puoi solo sperare di guarire”.

Nadia Toffa denuncia alla Polizia Postale l’hater che l’ha minacciata di morte

Negli ultimi dodici mesi alcune dichiarazioni di Nadia Toffa sul cancro sono state equivocate provocando una serie di polemiche sul web. Addirittura alla giornalista bresciana sono arrivate delle minacce di morte da parte degli haters. Intervistata dal Corriere della Sera la diretta interessata ha cercato di capire il motivo di tanta cattiveria nei suoi confronti.

“Perché avrei dovuto rinunciare a essere me stessa nei momenti difficili? Solo per un falso pudore? Non ci sto. Perché augurarmi la morte? È un periodo oscuro e difficile. La gente attraversa momenti duri, si sente privata di tante cose”.

Per questo motivo la conduttrice de Le Iene Show si è recata alla Polizia Postale per denunciare il leone da tastiera che l’ha minacciata di morte.

“Non l’ho fatto per me. L’ho fatto perché questi gesti possono ferire profondamente qualcuno più fragile di me. Penso ai ragazzini che si sentono bullizzati, alle ragazzine che per un insulto su Facebook possono soffrire in modi che nemmeno immaginiamo”,

ha dichiarato la iene che ha anche espresso la sua paura di lasciare la madre da sola.

Sostieni Cattolici Online ❤️ Fai la tua Donazione

DONAZIONE LIBERA

Informazioni Personali

Totale Donazione: 5,00€

LASCIA UN COMMENTO

Per favore scrivi il tuo commento
Per favore inserisci il tuo nome

Devi accettare la Privacy Policy prima di commentare.