Incendio nella ditta di rifiuti, le telecamere riprendono l’autore: è un ex dipendente licenziato. Video

426

Le telecamere lo riprendono mentre si introduce nel capannone e subito dopo mentre si allontana a piedi, con alle spalle la colonna di fumo che sale verso il cielo.

I carabinieri di Rozzano hanno arrestato un 43enne considerato il responsabile dell’incendio avvenuto il 4 aprile nella ditta Area Sud, che si occupa di pulizia, raccolta, trasporto e smaltimento rifiuti, incendio che ha provocato la distruzione di 14 mezzi utilizzati per la raccolta dei rifiuti ed il lavaggio delle strade.

L’uomo è un ex dipendente, licenziato pochi mesi fa e che da allora aveva minacciato più volte il titolare. Il sospetto è stato confermato quando durante una perquisizione domiciliare sono stati trovati un paio di pantaloni della tuta neri con alcuni segni bianchi, una felpa con cappuccio di colore nero con strisce orizzontali, un cappellino da baseball di colore nero, un paio di scarpe sportive di colore nero ed un marsupio di colore grigio, tutti perfettamente compatibili con gli indumenti indossati dall’autore del reato.

Seguici su Instagram

Sostieni Cattolici Online ❤️ Fai la tua Donazione

DONAZIONE LIBERA

Informazioni Personali

Totale Donazione: 5,00€

LASCIA UN COMMENTO

Per favore scrivi il tuo commento
Per favore inserisci il tuo nome

Devi accettare la Privacy Policy prima di commentare.