Accoltella il padre, arrestato ragazzo di 28 anni

448

Un ragazzo di 28 anni è stato arrestato dai Carabinieri a Cassano delle Murge, in provincia di Bari, accusato di tentato omicidio. Dopo aver minacciato di morte il padre, un uomo di 61 anni, lo ha colpito – secondo le ricostruzioni – con un coltello da cucina causandogli ferite in diverse parti del corpo.

L’aggressione si è verificata dopo un litigio, e l’uomo colpito avrebbe subìto lesioni molto gravi alla testa. Il figlio, disoccupato, ha preso un coltello da cucina lungo 20 centimetri e si è scagliato contro l’uomo. La famiglia è di origini albanesi.

Il padre è scappato con la moglie, a piedi, e ha poi chiesto l’intervento dei carabinieri, prima di essere condotto al pronto soccorso. Ricoverato all’ospedale di Acquaviva delle Fonti, ha ricevuto una prognosi di 30 giorni. Il giovane è accusato di tentato omicidio con l’aggravante del vincolo di parentela.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore scrivi il tuo commento
Per favore inserisci il tuo nome

Devi accettare la Privacy Policy prima di commentare.