Sandra: “Non lasciatemi sola nella lotta contro Satana”

1876

IO CONTRO SATANA – LA STORIA DELLA 45ENNE SANDRA CHE DA CINQUE ANNI SI SOTTOPONE REGOLARMENTE AGLI ESORCISMI – “SE PROVO A METTERMI UNA CATENINA CON UNA MEDAGLIA BENEDETTA, SUL COLLO MI SI FORMANO DELLE VESCICHE COME SE AVESSI INDOSSATO UNA COLLANA INCANDESCENTE. QUANDO RICEVO L’EUCARESTIA IL PALATO MI BRUCIA”

«Sto lottando e non so quando finirà. Lo voglio chiedere urlando: aiutateci!».

Sandra è una distinta signora di 45 anni, sposata, con due figlie già grandi. Vive in una grande città del Nord Italia.

Da dieci anni, racconta scandendo le parole con pacatezza quasi non parlasse di sé, è assalita da strani fenomeni.

I tanti esami clinici non sono riusciti a diagnosticare nulla e da cinque anni si sottopone regolarmente agli esorcismi.

Un sacerdote pronuncia su di lei preghiere di liberazione dal Maligno.

Sandra finora non aveva mai raccontato la sua storia. Si è convinta a farlo, cedendo all’insistenza del cronista, solo perché spera che possa essere di qualche aiuto per altri.«Io sono ancora in mezzo al guado, mi aggrappo alla croce.

Chiedo a Dio di avere la forza per reagire.

Se vi accorgete di avere un amico con problemi spirituali, stategli accanto.

È l’amore che allontana il demonio, lui non lo sopporta, perché il suo mestiere è dividere, creare odio.

Vorrei che ci fossero comunità per poter stare accanto a persone come me.

Vorrei che ci fossero più sacerdoti esorcisti per seguirci, ascoltarci, aiutarci».

Fonte:dagospia.com

Andrea Tornielli per “la Stampa

Sostieni Cattolici Online ❤️ Fai la tua Donazione

DONAZIONE LIBERA

Informazioni Personali

Totale Donazione: 5,00€

LASCIA UN COMMENTO

Per favore scrivi il tuo commento
Per favore inserisci il tuo nome

Devi accettare la Privacy Policy prima di commentare.