Muore lanciandosi dal palazzo e colpisce mamma che passava col bimbo nel passeggino

897
Muore lanciandosi dal palazzo

Tragedia a Quartu Sant’Elena, dove un uomo è morto dopo essersi lanciato da un palazzo colpendo anche una donna che proprio in quel momento stava passando sul marciapiede sottostante con il figlio nel passeggino.

Secondo le prime informazioni l’uomo si sarebbe lanciato volontariamente nel vuoto dal settimo piano di un palazzo in via Marconi, travolgendo in parte la donna col passeggino che passava proprio sotto in quel momento.

Soccorsa e medicata invece la donna travolta, una 35enne che fortunatamente non è stata travolta in pieno ed è stata poi trasportata in ambulanza in ospedale. Dalle prime notizie si parla di fratture agli arti inferiori ma sono in corso gli accertamenti clinici del caso al Policlinico di Cagliari. Salvo e illeso invece il bimbo nel passeggino che era con lei. Fonte:blitzquotidiano.it

Sostieni Cattolici Online

Fai la tua Donazione

Abbiamo bisogno del Tuo aiuto

Per il tipo di servizio che cerchiamo di offrire in Cattolici Online vengono impegnate molte risorse e persone, i ricavi della pubblicità purtroppo non sono sufficienti per coprire i costi e così abbiamo deciso di chiedere il Tuo sostegno per continuare il percorso e poter ancora far crescere Cattolici Online.

Se credi in ciò che pubblichiamo ed ai servizi che eroghiamo ogni giorno, donaci un piccolo contributo.

Aiuta Cattolici Online, da sempre vicino a Te

Che Dio sia sempre con Te

Abbiamo creato uno nuovo spazio di PREGHIERA 🙏

Invia la tua richiesta di Preghiera

Pregate per me! Un gesto semplice che da secoli aiuta gli uomini ad illuminare la speranza per qualcosa o a ricordare qualcuno. Un gesto semplice, per dire una preghiera, per ricordare la memoria di un nostro Caro, per chiedere aiuto se si è in difficoltà, per ringraziare un grazia ricevuta … Un modo per illuminare il nostro cuore e iniziare un nuovo giorno. (Clicca su Prega per me)

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Devi accettare la Privacy Policy prima di commentare.