Omicidio di Evan: tre ricoveri e una denuncia smarrita, il piccolo ucciso dall’indifferenza

2852
IL PICCOLO EVAN

L’INDIFFERENZA UCCIDE

IL PICCOLO EVAN, UCCISO A BOTTE NEL SIRACUSANO DALLA MADRE E DAL SUO COMPAGNO, ERA FINITO TRE VOLTE IN OSPEDALE: SETTE MESI DI MALTRATTAMENTI E ANGHERIE CON FRATTURE, TUMEFAZIONI ALL’ANCA E AL GINOCCHIO E PERFINO “IL TAGLIO DI UNA PARTE DELL’ORECCHIO”, TRE REFERTI MEDICI CHE CERTIFICANO VIOLENZE INDICIBILI – È POSSIBILE CHE NESSUNO TRA MEDICI, CARABINIERI, POLIZIA E SERVIZI SOCIALI ABBIA FATTO QUALCOSA? L’ESPOSTO CHE IL PADRE AVEVA FATTO A GENOVA NON E’ MAI ARRIVATO A SIRACUSA. FONTE: Dagospia.com

 

Sostieni Cattolici Online ❤️ Fai la tua Donazione

DONAZIONE LIBERA

Informazioni Personali

Totale Donazione: 5,00€

LASCIA UN COMMENTO

Per favore scrivi il tuo commento
Per favore inserisci il tuo nome

Devi accettare la Privacy Policy prima di commentare.