Preghiera di Natale di San Giovanni Paolo II

456

Il Natale si avvicina, oramai mancano pochi giorni ed il pargoletto Gesù sarà in mezzo a noi. Vogliamo ricordare le parole di Papa Giovani Paolo II, un Papa venuto da lontano e che è stato un pellegrino nel mondo: “non abbiate paura, aprite, anzi spalancate le porte a Cristo!”. Apriamo i cuori al bambino Gesù che asciuga ogni lacrima!

Asciuga, Bambino Gesù, le lacrime dei fanciulli!

Accarezza il malato e l’anziano!

Spingi gli uomini a deporre le armi e a stringersi in un universale abbraccio di pace!

Invita i popoli, misericordioso Gesù, ad abbattere i muri creati dalla miseria e dalla disoccupazione, dall’ignoranza e dall’indifferenza, dalla discriminazione e dall’intolleranza.

Sei tu, Divino Bambino di Betlemme, che ci salvi, liberandoci dal peccato.

Sei tu il vero e unico Salvatore, che l’umanità spesso cerca a tentoni.

Dio della pace, dono di pace per l’intera umanità, vieni a vivere nel cuore di ogni uomo e di ogni famiglia.

Sii tu la nostra pace e la nostra gioia!

Abbiamo creato uno nuovo spazio di PREGHIERA 🙏

Invia la tua richiesta di Preghiera

Pregate per me! Un gesto semplice che da secoli aiuta gli uomini ad illuminare la speranza per qualcosa o a ricordare qualcuno. Un gesto semplice, per dire una preghiera, per ricordare la memoria di un nostro Caro, per chiedere aiuto se si è in difficoltà, per ringraziare un grazia ricevuta … Un modo per illuminare il nostro cuore e iniziare un nuovo giorno. (Clicca su Scopri di più)

LASCIA UN COMMENTO

Per favore scrivi il tuo commento
Per favore inserisci il tuo nome

Devi accettare la Privacy Policy prima di commentare.