sabato, Maggio 25, 2024

Notizie Cattoliche Online

Variante Covid KP.2: La...

KP.2: Una Nuova Sfida Nell'Era Covid-19 Negli USA, l'emergere della variante KP.2 di Covid-19...

La Storia e il...

1° Maggio: Lavoro, Solidarietà e Futuro. Ogni anno, il 1° maggio si celebra la...

Le Maschere dell’Amicizia: Opportunismo...

Amicizie di Convenienza: Il Prezzo dell'Opportunismo. In un mondo di maschere lucide e sorrisi...

Decifrando Proverbi: Saggi e...

“Chi semina vento, raccoglie tempesta”. 🌬️💨 Questo antico proverbio è un potente monito sulla causalità...
HomeSaluteStress "compagno di...

Stress “compagno di vita” ne soffre l’85% degli italiani.

- Advertisement -
- Advertisement -

Stanchezza, irritabilità, ansia, insonnia. Disturbi legati allo stress che coinvolgono quasi 9 italiani su 10. A dirlo è una ricerca promossa da Assosalute (Associazione nazionale farmaci di automedicazione, parte di Federchimica), che ha messo in evidenza la relazione tra gli stili di vita e lo stress, causa principale di disagi talvolta lievi, ma in grado di condizionare in maniera negativa il benessere psicofisico, peggiorando di conseguenza la qualità della vita di tutti i giorni.

- Advertisement -

Dall’indagine emerge come i disturbi da stress siano molto diffusi: l’85% della popolazione intervistata ne ha sofferto almeno una volta negli ultimi 6 mesi, mentre il 45% dichiara di averne avuti 3 o più. Le donne e i giovani sono i più colpiti, sia per incidenza sia per frequenza.

- Advertisement - crossorigin="anonymous">

I disturbi più diffusi sono mal di testa (46,2%) e stanchezza (45,9%); seguono mal di stomaco (26,9%), tensione/dolore muscolare (25,5%), insonnia (24,9%) e ansia/agitazione (23,4%). Per gestire questi disagi, tra i rimedi scelti dagli italiani il più diffuso è il riposo (nel 52% dei casi), seguito dal ricorso ai farmaci di automedicazione (27%) e dall’attenzione all’alimentazione (26%).

- Advertisement -

Come possiamo difenderci? “La gestione dello stress è prima di tutto di tipo culturale, nel senso che è determinata dall’esperienza e dalle conoscenze – spiega Piero Barbanti, direttore Unità per la cura e la ricerca su cefalee e dolore, Irccs San Raffaele di Roma – Se è vero che tutto comincia dalla testa, è anche vero che nella testa abbiamo gli strumenti per combattere lo stress”. continua

Fonte:affaritaliani.it

- Advertisement -

Iscriviti alla nostra newsletter per restare sempre aggiornato/a

Altri articoli

Preghiera a Padre Pio: “Ho tanto bisogno di Te”

O diletto figlio di San Francesco d’Assisi, che fosti chiamato da Dio a percorrere la via stretta dei consigli evangelici e ad assimilarti, ogni giorno, al mistero del Cristo Crocifisso, ora che godi della visione beatifica di Dio concedi...

Papa Francesco: “ al momento non ho intenzione di lasciare”

“AL MOMENTO NON HO INTENZIONE DI LASCIARE...”  IN UN’INTERVISTA A UN’EMITTENTE LATINOAMERICANA PAPA FRANCESCO FA SAPERE CHE "IN FUTURO LE DIMISSIONI DI UN PONTEFICE ANDRANNO DELINEATE UN PO’ MEGLIO”  BERGOGLIO HA AGGIUNTO CHE, SE MAI FACESSE UN PASSO INDIETRO,...

L’ultimo regalo di una mamma al figlio prima di morire: “Un libro per ogni futuro compleanno”

Laura le ha provate tutte pur di sconfiggere il male - scoperto ad ottobre - ma nulla è servito. E' deceduta lo scorso martedì nel suo letto Una toccante storia arriva dalla Toscana. Un libro per ogni futuro compleanno del...