venerdì, Dicembre 8, 2023

Notizie Cattoliche Online

Festa dell’Immacolata a Roma:...

Festa dell'Immacolata: un gesto di devozione e tradizione che si ripete anche quest'anno,...

2024: Le Profezie...

2024: Le Profezie Inquietanti di Nostradamus. Un Viaggio nel Mistero del Futuro. Nostradamus, il...

Coltivare la Pace Interiore...

Trovare l'equilibrio interiore per vivere una vita serena e appagante. In un mondo caotico...

Scoperta a Milano una...

Truffa sull'ecobonus a Milano: sequestrati 284 milioni di euro per interventi su case...
HomeSaluteRimedi fatti in...

Rimedi fatti in casa per rimuovere il tartaro accumulato sui denti

- Advertisement -
- Advertisement -

Il tartaro è quell’accumulo di placca batterica dal colore giallognolo che si attacca sullo smalto dei denti, soprattutto nella zona che circonda le gengive.

- Advertisement -

È composto da sali minerali, resti di cibo e altri residui che, con il passare del tempo, favoriscono lo sviluppo dei batteri e la formazione di macchie antiestetiche sui denti.

- Advertisement - crossorigin="anonymous">

Per via della sua consistenza e poiché altera la superficie naturale dei denti, attrae sempre più particelle e crea uno strato più duro.

- Advertisement -

Il problema è che, a lungo andare, il tartaro può interagire con alcuni alimenti e scatenare la produzione di un acido che causa carie e infezioni.

Per questo motivo, è fondamentale migliorare le abitudini di igiene dentale e, quando si iniziano a notare i primi segnali della comparsa di questo problema, usare un trattamento adeguato.

La buona notizia è che esistono diversi rimedi da preparare in casa che possono aiutare a rimuoverlo senza compromettere la salute dei denti o della bocca.

Rimedi naturali contro il tartaro

Bicarbonato di sodio

Il bicarbonato di sodio è uno dei classici rimedi per eliminare la placca batterica e il tartaro che si accumulano sui denti.

Si tratta di un ingrediente abrasivo in grado di bloccare l’azione degli acidi nocivi e di combattere la proliferazione dei batteri che scatenano pericolose infezioni.

Ingredienti

1 cucchiaino di bicarbonato di sodio (5 gr)

¼ di cucchiaino di sale (1,2 g)

Che cosa dovete fare?

Mescolate il bicarbonato di sodio con il sale, inumidite la miscela con un po’ d’acqua e strofinatela sui denti con il vostro spazzolino.

Aspettate 5 minuti e poi risciacquate con molta acqua.

Cercate di non ingerirlo.

Le informazioni riportate non sono consigli medici. I contenuti hanno solo fine illustrativo e non sostituiscono il parere medico

- Advertisement -

Iscriviti alla nostra newsletter per restare sempre aggiornato/a

Altri articoli

Preghiera a Padre Pio: “Ho tanto bisogno di Te”

O diletto figlio di San Francesco d’Assisi, che fosti chiamato da Dio a percorrere la via stretta dei consigli evangelici e ad assimilarti, ogni giorno, al mistero del Cristo Crocifisso, ora che godi della visione beatifica di Dio concedi...

Papa Francesco: “ al momento non ho intenzione di lasciare”

“AL MOMENTO NON HO INTENZIONE DI LASCIARE...”  IN UN’INTERVISTA A UN’EMITTENTE LATINOAMERICANA PAPA FRANCESCO FA SAPERE CHE "IN FUTURO LE DIMISSIONI DI UN PONTEFICE ANDRANNO DELINEATE UN PO’ MEGLIO”  BERGOGLIO HA AGGIUNTO CHE, SE MAI FACESSE UN PASSO INDIETRO,...

L’ultimo regalo di una mamma al figlio prima di morire: “Un libro per ogni futuro compleanno”

Laura le ha provate tutte pur di sconfiggere il male - scoperto ad ottobre - ma nulla è servito. E' deceduta lo scorso martedì nel suo letto Una toccante storia arriva dalla Toscana. Un libro per ogni futuro compleanno del...