domenica, Maggio 26, 2024

Notizie Cattoliche Online

Variante Covid KP.2: La...

KP.2: Una Nuova Sfida Nell'Era Covid-19 Negli USA, l'emergere della variante KP.2 di Covid-19...

La Storia e il...

1° Maggio: Lavoro, Solidarietà e Futuro. Ogni anno, il 1° maggio si celebra la...

Le Maschere dell’Amicizia: Opportunismo...

Amicizie di Convenienza: Il Prezzo dell'Opportunismo. In un mondo di maschere lucide e sorrisi...

Decifrando Proverbi: Saggi e...

“Chi semina vento, raccoglie tempesta”. 🌬️💨 Questo antico proverbio è un potente monito sulla causalità...
HomeItaliaCampania, De Luca...

Campania, De Luca mette fine alle belle tavolate in pizzeria

- Advertisement -
- Advertisement -

Non sarà più possibile organizzare le belle tavolate con amici e parenti al ristorante o in pizzeria: dal 4 ottobre, in Campania gli amici e parenti che vogliono passare insieme un bel pranzo o una cena non dovranno superare le sei unità.

- Advertisement -

E per quanto riguarda i ricevimenti di matrimonio, feste di laurea, comunioni o ai battesimi, non si dovranno avere più di venti invitati.

- Advertisement - crossorigin="anonymous">

Queste sono le recenti disposizioni anti-Covid adottate dal presidente della Regione Campania Vincenzo De Luca.

- Advertisement -

il presidente di Confesercenti Campania Vincenzo Schiavo dichiara: ”Non possiamo far pesare sulle spalle degli imprenditori l’aumento dei contagi”, spiega “Le nostre imprese  sono in enorme difficoltà, da mesi non incassano introiti sufficienti. In questo momento non è opportuno ledere ulteriormente l’economica della Campania, anche perché in altre regioni non ci sono queste regole così rigide”.

Le rimostranze di tutte le categorie coinvolte da questa decisione sono arrivate al presidente della Regione Vincenzo De Luca che ha convocato un tavolo di discussione con le associazioni di categoria. Tuttavia nel dialogo quasi sicuramente non facile trovare punti di incontro.

Durante una diretta Facebook per fare il punto sull’epidemia, De Luca ha difeso con forte convinzione le ragioni delle nuove restrizioni mostrando il video di una festa nel centro di Napoli nella quale si è riscontrato 30 casi positivi. “A questo evento hanno partecipato persone senza nessuna protezione. L’Asl ha dovuto ricostruire tutti i contatti dei parenti, dei familiari e degli amici: significa che ci sono 100-150 persone da controllare e che poi dovranno fare i tamponi. Quando abbiamo fatto questa ordinanza è stato anche per limitare feste anche private come questa, perché se abbiamo centinaia di iniziative irresponsabili è chiaro che il problema diventa grave”.

Abbiamo creato uno nuovo spazio di PREGHIERA ?

Invia la tua richiesta di Preghiera

Pregate per me! Un gesto semplice che da secoli aiuta gli uomini ad illuminare la speranza per qualcosa o a ricordare qualcuno. Un gesto semplice, per dire una preghiera, per ricordare la memoria di un nostro Caro, per chiedere aiuto se si è in difficoltà, per ringraziare un grazia ricevuta … Un modo per illuminare il nostro cuore e iniziare un nuovo giorno. (Clicca su Prega per me)

- Advertisement -

Iscriviti alla nostra newsletter per restare sempre aggiornato/a

Altri articoli

Preghiera a Padre Pio: “Ho tanto bisogno di Te”

O diletto figlio di San Francesco d’Assisi, che fosti chiamato da Dio a percorrere la via stretta dei consigli evangelici e ad assimilarti, ogni giorno, al mistero del Cristo Crocifisso, ora che godi della visione beatifica di Dio concedi...

Papa Francesco: “ al momento non ho intenzione di lasciare”

“AL MOMENTO NON HO INTENZIONE DI LASCIARE...”  IN UN’INTERVISTA A UN’EMITTENTE LATINOAMERICANA PAPA FRANCESCO FA SAPERE CHE "IN FUTURO LE DIMISSIONI DI UN PONTEFICE ANDRANNO DELINEATE UN PO’ MEGLIO”  BERGOGLIO HA AGGIUNTO CHE, SE MAI FACESSE UN PASSO INDIETRO,...

L’ultimo regalo di una mamma al figlio prima di morire: “Un libro per ogni futuro compleanno”

Laura le ha provate tutte pur di sconfiggere il male - scoperto ad ottobre - ma nulla è servito. E' deceduta lo scorso martedì nel suo letto Una toccante storia arriva dalla Toscana. Un libro per ogni futuro compleanno del...