martedì, Maggio 30, 2023

Quotidiano Cattolico Online

I grandi benefici del...

Esploriamo i segreti del tè verde: come migliorare la salute del cuore, accelerare...

Giovanna d’Arco: L’eroina che...

Giovanna d'Arco: La contadina che illuminò la Francia con la sua fede e...

Sapore Mediterraneo: La Storia...

La storia del piatto di pomodori e mozzarella risale a secoli fa, nell'incantevole...

Preghiera a San Pio:...

Preghiera a San Pio: Rivolgendosi al Santo per Ottenere una Grazia Miracolosa. "O amato...
HomeMondoMamma uccide i...

Mamma uccide i tre figli di 4, 3 anni e due mesi: “Era depressa, dall’inizio della pandemia non usciva”

- Advertisement -
- Advertisement -

Ha atteso che il marito si recasse  al lavoro, si è chiusa in casa  e ha ucciso i tre figli di 4 e 3 anni, e il più piccolo di due mesi.

- Advertisement -

La tragedia si è consumata lunedì scorso a East Los Angeles, nello stato della California (Usa), dove la giovane mamma di 28 anni, Sandra Chico, ora imputata per tre capi di accusa per l’omicidio dei bambini Mia Rodriguez (4 anni), Mason Rodriguez (3 anni) e Milan Rodriguez ( 2 mesi). Secondo quanto riportato dalla stampa locale, la donna si era chiusa in casa dall’inizio della pandemia senza mai uscire.

- Advertisement -

I tre bambini sono stati trovati nella loro casa senza vita. A fare la terribile scoperta è stata la sorella di Sandra Chico dopo aver ricevuto una chiamata della stessa donna. Una volta sul posto ha subito chiamato i soccorsi che giunti nell’appartamento hanno cercato di rianimare i tre piccoli purtroppo senza successo.

- Advertisement -

Secondo la famiglia, “è anche lei una vittima della sua malattia che è la depressione. E ancora di più in questi tempi in cui la gente non poteva uscire perché lei non è mai uscita di casa”, ha dichiarato la suocera nei giornali locali. “I suoi figli erano tutto per lei. Amava quei bambini ma era depressa. Ha sofferto molto. Aveva bisogno di aiuto. Le dicevano di andare dal dottore ma è stato tutto inutile”, hanno dichiarato altri parenti.

Sostieni Cattolici Online

Fai la tua Donazione

Abbiamo bisogno del Tuo aiuto

Per il tipo di servizio che cerchiamo di offrire in Cattolici Online vengono impegnate molte risorse e persone, i ricavi della pubblicità purtroppo non sono sufficienti per coprire i costi e così abbiamo deciso di chiedere il Tuo sostegno per continuare il percorso e poter ancora far crescere Cattolici Online.

Se credi in ciò che pubblichiamo ed ai servizi che eroghiamo ogni giorno, donaci un piccolo contributo.

Aiuta Cattolici Online, da sempre vicino a Te

Che Dio sia sempre con Te

Abbiamo creato uno nuovo spazio di PREGHIERA ?

Invia la tua richiesta di Preghiera

Pregate per me! Un gesto semplice che da secoli aiuta gli uomini ad illuminare la speranza per qualcosa o a ricordare qualcuno. Un gesto semplice, per dire una preghiera, per ricordare la memoria di un nostro Caro, per chiedere aiuto se si è in difficoltà, per ringraziare un grazia ricevuta … Un modo per illuminare il nostro cuore e iniziare un nuovo giorno. (Clicca su Prega per me)

- Advertisement -

Iscriviti alla nostra newsletter per restare sempre aggiornato/a

Altri articoli

Preghiera a Padre Pio: “Ho tanto bisogno di Te”

O diletto figlio di San Francesco d’Assisi, che fosti chiamato da Dio a percorrere la via stretta dei consigli evangelici e ad assimilarti, ogni giorno, al mistero del Cristo Crocifisso, ora che godi della visione beatifica di Dio concedi...

Papa Francesco: “ al momento non ho intenzione di lasciare”

“AL MOMENTO NON HO INTENZIONE DI LASCIARE...”  IN UN’INTERVISTA A UN’EMITTENTE LATINOAMERICANA PAPA FRANCESCO FA SAPERE CHE "IN FUTURO LE DIMISSIONI DI UN PONTEFICE ANDRANNO DELINEATE UN PO’ MEGLIO”  BERGOGLIO HA AGGIUNTO CHE, SE MAI FACESSE UN PASSO INDIETRO,...

L’ultimo regalo di una mamma al figlio prima di morire: “Un libro per ogni futuro compleanno”

Laura le ha provate tutte pur di sconfiggere il male - scoperto ad ottobre - ma nulla è servito. E' deceduta lo scorso martedì nel suo letto Una toccante storia arriva dalla Toscana. Un libro per ogni futuro compleanno del...