domenica, Aprile 14, 2024

Notizie Cattoliche Online

Fatima: Mistero, Messaggio e...

Nel cuore verde del Portogallo, tra dolci colline e vasti campi, giace il...

Tragedia a Ravenna: Donna...

Un gesto drammatico che ha causato la perdita della piccola e gravi ferite...

Maria, Guida e Protettrice:...

Questa preghiera è semplice ma efficace. Esprime la nostra fiducia in Maria, la...

Preghiera alla Madonna delle...

Vergine Maria, Madre di Dio, aiutami in questo momento difficile. Intercedi per me...
HomeItaliaLe buche di...

Le buche di Roma ostacolano la mobilità dei disabili: la storia di Cristina, costretta in sedia a rotelle e imprigionata in casa

- Advertisement -
- Advertisement -

L’urgenza di riparare le strade di Roma per consentire la mobilità dei cittadini e dei disabili e garantire la loro sicurezza.

Le strade dissestate di Roma rappresentano un serio ostacolo per le persone disabili, come dimostra la storia di Cristina, una donna costretta a utilizzare una sedia a rotelle che non può uscire di casa a causa delle condizioni precarie delle vie nel suo quartiere di San Basilio. Le buche presenti lungo le strade sono così profonde e pericolose che rappresentano una minaccia costante per la sua sicurezza, rischiando di farla ribaltare e finire in ospedale.

- Advertisement -

Cristina racconta le sue difficoltà quotidiane, evidenziando come sia caduta già diverse volte a causa delle ruote che si incastrano nelle buche. La sua autonomia è drasticamente limitata, poiché deve costantemente chiedere a qualcuno di accompagnarla per poter affrontare le strade impraticabili del quartiere.

- Advertisement - crossorigin="anonymous">

Questa situazione rappresenta una grave violazione dei diritti delle persone disabili, che dovrebbero poter godere del diritto fondamentale alla mobilità e all’accesso agli spazi pubblici. È necessario che le autorità competenti intervengano al più presto per riparare le strade di Roma e garantire condizioni di viabilità sicure per tutti i cittadini, compresi quelli con disabilità.

- Advertisement -

Inoltre, è fondamentale promuovere una maggiore consapevolezza dell’importanza dell’accessibilità per le persone con disabilità e favorire la creazione di infrastrutture inclusive in tutta la città. Ciò consentirebbe a individui come Cristina di vivere una vita più indipendente e partecipare attivamente alla società senza limitazioni imposte da barriere architettoniche.

È responsabilità di tutti noi, come comunità, sensibilizzare sulle difficoltà che le persone con disabilità devono affrontare quotidianamente e lavorare insieme per creare un ambiente urbano inclusivo, accessibile e sicuro per tutti. Solo così potremo veramente rompere le catene che tengono ostaggio le persone disabili nelle proprie case, garantendo loro una piena partecipazione e dignità nella società.

Aggiungi CattoliciOnline ai tuoi preferiti e avrai accesso immediato a nuove preghiere, notizie e curiosità con un semplice tocco. Non lasciarti sfuggire l’opportunità di arricchire la Tua fede e conoscenza in modo rapido. CattoliciOnline sarà il tuo compagno di fede, sempre pronto ad offrirti l’ispirazione di cui hai bisogno, quando ne hai bisogno.

- Advertisement -

Iscriviti alla nostra newsletter per restare sempre aggiornato/a

Altri articoli

Fatima: Mistero, Messaggio e Miracolo. La Storia Straordinaria delle Apparizioni Mariane e l’Eredità dei Tre Pastorelli.

Nel cuore verde del Portogallo, tra dolci colline e vasti campi, giace il piccolo villaggio di Fatima, un luogo che sarebbe rimasto ignoto al mondo se non fosse stato per una serie di eventi straordinari all'inizio del XX secolo....

Tragedia a Ravenna: Donna si getta da un edificio con la figlia di 6 anni.

Un gesto drammatico che ha causato la perdita della piccola e gravi ferite alla madre. Tragedia a Ravenna: Una donna si è gettata da un edificio con la figlia di sei anni. Purtroppo, la bambina ha perso la vita nell'incidente....

Maria, Guida e Protettrice: Una Preghiere di Affidamento Personale

Questa preghiera è semplice ma efficace. Esprime la nostra fiducia in Maria, la nostra richiesta di aiuto e la nostra volontà di seguire l'esempio di Gesù. O Maria, Madre di Gesù, noi ci rivolgiamo a te con fiducia, perché tu...