Dietro la Chiesa di Medjugorje sul sentiero che conduce al Cimitero si trova una grande scultura chiamata il Cristo Risorto, opera dell’artista sloveno Andrej Ajdic realizzata nel 1998.

Viene chiamato il “Cristo Risorto”, ma in verita’ l’intento dello scultore era quello di fondere insieme il Crocifisso col Risorto: e, in effetti, osservando la scultura notiamo che Gesu’ non e’ crocifisso, eppure e’ atteggiato a mo’ di croce, ed e’ Risorto, poiche’ sta in piedi, con l’impronta corporea lasciata a terra.

La statua che lacrima a Medjugorje
Dal ginocchio destro di questa scultura, da qualche anno, fuoriesce continuamente un liquido simile a una lacrima, che peraltro non evapora e non gela. Si possono vedere, ad ogni ora del giorno e della notte, pellegrini che con tanti fazzolettini tergono il ginocchio della grande statua all’imponente Cristo Risorto di bronzo, dal quale esce una timida ma continua goccia d’acqua. Essi la prendono per portarla ai malati.

Sostieni Cattolici Online ❤️ Fai la tua Donazione

Informazioni Personali

Totale Donazione: 20,00€

LASCIA UN COMMENTO

Per favore scrivi il tuo commento
Per favore inserisci il tuo nome