Omicidio Elena, La madre confessa: “Non ho voluto guardare mentre la colpivo”

852
Omicidio Elena, La madre confessa

Ogni giorno che passa, questo immane dramma si arricchisce di un pezzo.

Emergono nuovi inquietanti aggiornamenti sulla tragedia della piccola Elena Del Pozzo, bambina di 5 anni uccisa dalla madre Martina Patti.Il ‘Corriere della Sera’ e ‘La Sicilia’ hanno riportato alcuni stralci dell’ordinanza cautelare del giudice delle indagini preliminari di Catania Daniela Monaco Crea.

“Martina Patti è sempre stata nel pieno delle sue facoltà”

Martina Patti non ha mostrato segni di pentimento per quello che ha fatto alla piccola Elena. Una donna ‘lucida e calcolatrice‘. La bimba è stata “vittima di una morte violenta, particolarmente cruenta ed anche lenta” ed è stata uccisa da una donna che in tutte le fasi dell’omicidio ‘deve essere stata necessariamente nel pieno delle sue facoltà‘. Queste alcuni parti  di quanto scritto dal giudice Daniela Monaco Crea nelle 15 pagine dell’ordinanza cautelare in carcere emessa nei confronti di Martina Patti.

“Ero girata, non volevo guardarla”, la confessione di Martina Patti

Ogni giorno che passa, questo immane dramma si arricchisce di un pezzo. Martina Patti ha raccontato al giudice di ‘aver portato Elena in questo campo e le ho fato del male e non ricordo altro’ e di avere ‘una cosa lunga tipo coltello, non ricordo dove l’ho preso‘. Il momento dell’accoltellamento, la donna, dice di non ricordarlo ‘ero girata e non volevo guardare‘. Fonte: vocedinapoli.it 

Una preghiera per la piccola Elena

Venite, Santi di Dio, accorrete, Angeli del Signore.
Accogliete l’anima di questa povera creatura
e presentatela al trono dell’ Altissimo.
Ti accolga Cristo e gli Angeli ti conducano con Abramo in paradiso.
Accogliete l’anima di Elena
e presentatela al trono dell’ Altissimo.
L’eterno riposo donale, o Signore,
e splenda a lei la luce perpetua.
Accogliete la sua anima
e presentatela al trono dell’ Altissimo

Abbiamo creato uno nuovo spazio di PREGHIERA 🙏

Invia la tua richiesta di Preghiera

Pregate per me! Un gesto semplice che da secoli aiuta gli uomini ad illuminare la speranza per qualcosa o a ricordare qualcuno. Un gesto semplice, per dire una preghiera, per ricordare la memoria di un nostro Caro, per chiedere aiuto se si è in difficoltà, per ringraziare un grazia ricevuta … Un modo per illuminare il nostro cuore e iniziare un nuovo giorno. (Clicca su Prega per me)

LASCIA UN COMMENTO

Per favore scrivi il tuo commento
Per favore inserisci il tuo nome

Devi accettare la Privacy Policy prima di commentare.