LA MISSIONE DI SAN MICHELE E DEGLI ARCANGELI

729
I TRE ARCANGELI

San Michele

Michele Nella tradizione cristiana è colui che combatte e sconfigge Satana.Nello stesso giorno,Il 29 Settembre la Chiesa festeggia anche gli Arcangeli Raffaele, soccorritore, e Gabriele, annunciatore.

San Michele Il suo nome in ebraico “Mi-ka-El” significa: “Chi come Dio?”. Nell’iconografia sia orientale che occidentale San Michele Arcangelo viene rappresentato, infatti, come un combattente, con la spada o la lancia nella mano e sotto i suoi piedi il dragone, simbolo di Satana, sconfitto in battaglia.Nella tradizione popolare, quindi, è considerato il difensore del popolo di Dio e il vincitore nella lotta del bene contro il male

San Raffaele Arcangelo

Raffaele vuol dire medicina di Dio ed è commovente leggere nella Scrittura ciò che fece per il giovane Tobia, divenendo la sua guida e il suo difensore, procurandogli la riscossione del suo credito, un felice matrimonio e la guarigione del padre dalla ce­cità. La storia di Tobia ci deve insegnare a non scandalizzarci quando Dio permette le tribolazioni ai buoni, ad aver fiducia nella paterna Provvidenza di Dio della quale Raffaele fu manife­stazione ed a perseverare nella preghiera, sicuri che il nostro Angelo Custode la presenterà a Dio che a suo tempo l’esaudirà.

San Gabriele Arcangelo

È il primo ad apparire nel Libro di Daniele della Bibbia. Era anche rappresentato come “la mano sinistra di Dio”.

San Gabriele, «colui che sta.al cospetto di Dio» (si presenta così quando annuncia a Maria la sua scelta come madre del Redentore). È lui che spiega al profeta Daniele come avverrà la piena restaurazione, dal ritorno dall’esilio all’avvento del Messia. A lui è affìdato l’incarico di annunciare la nascita del precursore, Giovanni, figlio di Zaccaria e di Elisabetta.

PREGHIERE AI TRE ARCANGELI

Venga dal Cielo nelle nostre case l’Angelo della pace, Michele, venga portatore di serena pace e releghi nell’inferno le guerre, fonte di tante lacrime.

Venga Gabriele, l’Angelo della forza, scacci gli antichi nemici e visiti i templi cari al Cielo, che Egli trionfatore ha fatto elevare sulla Terra.

Ci assista Raffaele, l’Angelo che presiede alla salute; venga a guarire tutti i nostri malati e a dirigere i nostri incerti passi per i sentieri della vita.

Sostieni Cattolici Online ❤️ Fai la tua Donazione

DONAZIONE LIBERA

Informazioni Personali

Totale Donazione: 5,00€

LASCIA UN COMMENTO

Per favore scrivi il tuo commento
Per favore inserisci il tuo nome

Devi accettare la Privacy Policy prima di commentare.