Invocazioni a Gesù per gli ammalati.

230
Invocazioni a Gesù per gli ammalati.

Invocazioni a Gesù per gli ammalati

Ad ogni invocazione rispondiamo: abbi pietà di noi.

banner cattolici online

Gesù

Tu che sei venuto nel mondo per togliere il peccato, causa di tutti mali

Tu che sei passato predicando il Vangelo, liberando indemoniati, guarendo infermi

Tu che hai invitato a Te tutti gli afflitti e gli oppressi per dar loro sollievo

Gesù

Tu che hai guarito la donna che da 12 anni soffriva di emoraggia e con grande fiducia aveva toccato il lembo della tua veste

Tu che hai liberato dal male la figlia della Cananea per la preghiera umile, fiduciosa, perseverante della madre

Tu che hai liberato il figlio epilettico per la fede e la preghiera del padre

Tu che hai dato la vista al cieco nato alla piscina di Siloe

Tu che hai guarito l’uomo da 38 anni paralizzato che nessuno immergeva nella piscina miracolosa

Gesù

Tu che hai richiamato in vita la bambina, figlia di Giairo, appena morta

Tu che hai ridato vivo alla madre vedova di Nain il figlio morto che già veniva portato al cimitero

Tu che hai consolato il lutto delle sorelle di Lazzaro richiamando in vita il loro fratello che già da quattro giorni giaceva nel sepolcro

Tu che hai guarito lebbrosi, fatto camminare paralitici, ridato la vista ai ciechi, l’udito ai sordi, la favella ai muti, e hai risvegliato alla vita i morti

Gesù

Tu che hai sofferto nella carne i più gravi dolori e che puoi capire il nostro dolore e alleviarlo

Tu che hai sofferto nel cuore le più gravi ferite morali e che puoi capire le ferite del nostro cuore e medicarle

Tu che con l’esempio della pazienza durante la Passione ci hai insegnato ad accettare in ogni caso la volontà di Dio

Tu che con la tua Morte hai vinto la nostra morte e con la tua Risurrezione ci hai assicurato la nostra risurrezione e la vita eterna

Video Gesù 

Sostieni Cattolici Online ❤️ Fai la tua Donazione

DONAZIONE LIBERA

Informazioni Personali

Totale Donazione: 5,00€

LASCIA UN COMMENTO

Per favore scrivi il tuo commento
Per favore inserisci il tuo nome

Devi accettare la Privacy Policy prima di commentare.