I sette sintomi possono indicare che il tuo fegato è pieno di tossine

346
fegato è pieno di tossine

Fegato, questo sconosciuto! Anche se la maggior parte delle persone poco sa di quest’organo, dovete sapere che svolge funzioni importanti. Potremmo dire che è la centrale elettrica dell’organismo, poiché è l’organo che fornisce tutta l’energia di cui il corpo umano ha bisogno ed è responsabile della sua disintossicazione filtrando il sangue ed eliminando tossine e altre sostanze nocive.

Se il fegato non funziona correttamente e l’organismo non è adeguatamente purificato dalle tossine, possono verificarsi, tra l’altro, disturbi digestivi, ma anche problemi più gravi. Il corpo umano è un sistema sofisticato. Pertanto, è importante imparare ad interpretare correttamente i segnali che ci invia. Solo in questo modo possiamo riconoscere problemi di salute e agire di conseguenza, perché non tutti i sintomi sono chiari.

 


1.) Alito cattivo e amaro in bocca

Avere l’alito cattivo ogni tanto è normale, soprattutto dopo aver ingerito certi alimenti. Ma se l’alitosi persiste, potrebbe significare che il fegato ha uno scompenso chimico. In questi casi, l’alito cattivo ha un odore simile a quello dell’ammoniaca o di marcio. Tuttavia, anche sentire in modo costante un sapore amaro in bocca può anche essere causato dal cattivo funzionamento del fegato.

2.) Angioma stellare

Le persone che esagerano con l’alcool hanno spesso sulla pelle dei “ragni naevi”, cioè una macchia a forma di ragnatela. Questo cambiamento cutaneo si verifica solitamente nella parte superiore del corpo, ad esempio sul viso, sul collo, sulle mani o sul petto. Se lo notate sul vostro corpo, può significare che il vostro fegato soffre perché avete bevuto troppo alcool, e nel peggiore dei casi può portare anche a cirrosi epatica.

3.) Mal di pancia

Il dolore nella regione addominale superiore a destra è un chiaro segnale di problemi al fegato, poiché l’organo si trova esattamente in questo punto del corpo umano. Questo mal di pancia può anche indicare un’infezione in corso o livelli alti di colesterolo ed è più comune dopo aver bevuto troppo alcool o aver assunto troppi farmaci.

4.) Stanchezza cronica

Succede a tutti di sentirsi stanchi di tanto in tanto. Ma questo non significa necessariamente che si è malati. Tuttavia, se la condizione persiste per un periodo di tempo più lungo, può indicare che qualcosa non va nel corpo umano, in particolare nel fegato. Nelle persone che si sentono stanche già dopo il risveglio, il fegato probabilmente non funziona correttamente e non è in grado di convertire correttamente il cibo in energia.

5.) Allergie e prurito in tutto il corpo

L’orticaria che provoca un forte prurito in tutto il corpo può essere una reazione ad un fegato ingrossato. Se il fegato non è più in grado di filtrare tutte le sostanze nocive, il corpo umano può produrre anticorpi che causano prurito in tutto il corpo e la comparsa di macchie rosse.

6.) Palmo della mano arrossato

Quando il palmo della mano è arrossato può indicare la presenza di problemi al fegato. A causa di uno squilibrio ormonale che può derivare da una ridotta funzionalità epatica, i vasi sanguigni delle mani si distendono e appaiono più rossi del normale. Questo sintomo si manifesta spesso nelle persone dai 50 anni in su. Quindi è meglio dare un’occhiata al palmo della mano ogni tanto.

7.) Urine scure

La pipi scura non sempre significa che siete affetti da una malattia grave. Si verifica spesso quando non si beve abbastanza acqua. Tuttavia, la presenza di urine scure per un lungo periodo di tempo e nonostante l’assunzione di liquidi a sufficienza, il è un indice di possibili problemi al fegato. I danni al fegato, ma anche l’ostruzione del flusso biliare, portano ad un aumento della concentrazione di bilirubina nelle urine, che le rende più scure.

Le cause comuni di disfunzione epatica sono l’obesità grave, l’abuso di bevande e cocktail alcolici, l’uso di droghe e farmaci, o semplicemente cause genetiche. Per prevenire problemi al fegato, è necessario mangiare cibi a basso contenuto di zuccheri, assicurarsi di seguire una dieta​ equilibrata che contenga una quantità sufficiente di frutta, verdura e prodotti integrali ed evitare un consumo eccessivo di alcool. Bere molta acqua, fare esercizio fisico e ridurre lo stress, inoltre, sono ottime strategie per prevenire questi problemi. Il vostro fegato vi ringrazierà!

Le informazioni riportate non sono consigli medici. I contenuti hanno solo fine illustrativo e non sostituiscono il parere medico

Sostieni Cattolici Online ❤️ Fai la tua Donazione

DONAZIONE LIBERA

Informazioni Personali

Totale Donazione: 5,00€

LASCIA UN COMMENTO

Per favore scrivi il tuo commento
Per favore inserisci il tuo nome

Devi accettare la Privacy Policy prima di commentare.