Avellino, ucciso nel sonno dalla figlia 18enne ”Ricorda, li dobbiamo sterminare tutti”

2004

“RICORDA, DOBBIAMO STERMINARLI TUTTI”, GLI AGGHIACCIANTI MESSAGGI TRA ELENA GIOIA E GIOVANNI LIMATA PRIMA CHE UCCIDESSERO IL PADRE DI LEI, ALDO 

I DUE FIDANZATI DEFINIVANO GLI ULTIMI DETTAGLI DELLA STRAGE CHE VOLEVANO COMPIERE. LUI ERA IN STRADA, LEI GLI DESCRIVEVA LA SITUAZIONE PER FARLO ENTRARE: “SI È ADDORMENTATO, SALI”. POI LE SETTE COLTELLATE, IL PANICO E LA FUGA LA MADRE: “ANCHE SE VOLEVA FARCI UCCIDERE TUTTI, NON LA LASCIO SOLA”   Continua a leggere. Fonte:Dagospia.com

Seguici su Instagram

Sostieni Cattolici Online ❤️ Fai la tua Donazione

DONAZIONE LIBERA

Informazioni Personali

Totale Donazione: 5,00€

LASCIA UN COMMENTO

Per favore scrivi il tuo commento
Per favore inserisci il tuo nome

Devi accettare la Privacy Policy prima di commentare.