Omicidio Avellino, il dolore della moglie ai funerali del marito: «Resto accanto a mia figlia»

908

LO FACCIO PERCHÉ LI ODI”. SPUNTANO NUOVI MESSAGGI AGGHIACCHIANTI TRA ELENA E GIOVANNI.

I DUE FIDANZATI DI AVELLINO CHE HANNO UCCISO IL PADRE DI LEI, ALDO GIOIA POCHI GIORNI PRIMA DEL DELITTO, DOPO AVER PIANIFICATO LA STRAGE, ELENA SCRIVE PIÙ VOLTE: “QUANDO LI UCCIDIAMO?”, MA I FAMILIARI, NONOSTANTE QUANTO SUCCESSO, CONTINUANO A DIFENDERLA E A SOSTENERE CHE SIA STATA PLAGIATA… Continua a leggere Fonte:Dagospia.com

Seguici su Instagram

Sostieni Cattolici Online ❤️ Fai la tua Donazione

DONAZIONE LIBERA

Informazioni Personali

Totale Donazione: 5,00€

LASCIA UN COMMENTO

Per favore scrivi il tuo commento
Per favore inserisci il tuo nome

Devi accettare la Privacy Policy prima di commentare.