6 Segni Premonitori di un Ictus

1211

Al momento, l’ictus cerebrale è una delle principali cause di grave disabilità negli Stati Uniti. Ogni anno ne soffrono migliaia di persone, e per molti di loro è la prima volta. Secondo “Internet Stroke Center”, ogni anno quasi 800.000 persone soffrono di ictus, e solo 150.000 di loro sono recessivi. Il modo più accurato per descriverlo è “un attacco di cuore al cervello”. 

Un ictus cerebrale si verifica quando alcune parti del cervello vengono interrotte. Di conseguenza, il corpo non può funzionare normalmente e necessita di cure mediche urgenti per tornare al suo stato normale.

La cosa che confonde di più dell’ictus è, che anche se i sintomi di solito si sviluppano rapidamente, possono essere necessarie ore, o persino giorni, per notare che qualcosa non va. Tuttavia, ci sono alcune bandiere rosse che non dovresti mai ignorare, non importa quanto siano minori. Quindi, iniziamo con …

SEGNALIBRI:

Ipertensione 1:31

Problemi alla vista 2:12

Intorpidimento su un lato del corpo 2:45

Capogiri o affaticamento senza motivo 3:14

Emicrania improvvisa o forte mal di testa 3:41

Rigidità nel collo o dolore alla spalla 4:11

Fattori di rischio 4:52

Cosa dovresti fare se hai un ictus 6:18

SOMMARIO:

– L’ipertensione non è mai una buona cosa. Può portare a tanti problemi gravi, incluso l’ictus, perché danneggia i nervi nel cervello e indebolisce i vasi sanguigni.

– Gli ictus possono influenzare anche la vista. Può causare una doppia visione, vista offuscata e persino una notevole perdita della vista in un occhio.

– Probabilmente hai sentito che intorpidimento o debolezza in viso, un braccio o una gamba su entrambi i lati del tuo corpo come un segno comune di un ictus imminente.

– Uno studio condotto dalla “School of Public Health” dell’Università del Michigan ha dimostrato che vertigini e giramenti di testa sono uno dei fattori più frequenti tra i pazienti che hanno avuto ictus.

– Forti mal di testa ed emicranie non appaiono mai dal nulla. In caso di ictus, succede semplicemente perché il flusso di sangue al cervello è bloccato o interrotto a causa di un’interruzione nel flusso sanguigno.

– Un vaso sanguigno rotto nel cervello può facilmente causare un dolore al collo o alla spalla. Per scoprire se è effettivamente un “ictus” o no, prova a toccarti il petto con il mento.

– Altri fattori di rischio che possono metterti nei guai includono abuso di alcool e droghe, obesità, una dieta non salutare, depressione, ansia e uno stile di vita sedentario. Tutte queste cose innescano determinati processi nel corpo che, in un modo o nell’altro, possono provocare un ictus.

– Se succede e non c’è nessuno in giro per aiutarti, chiama il 118 o il numero di emergenza locale. NON provare a guidare da solo verso l’ospedale. Mentre aspetti un’ambulanza, non mangiare né bere; il tuo sistema non ha bisogno di lavorare ancora di più in questo momento.

Sostieni Cattolici Online ❤️ Fai la tua Donazione

DONAZIONE LIBERA

Informazioni Personali

Totale Donazione: 5,00€

LASCIA UN COMMENTO

Per favore scrivi il tuo commento
Per favore inserisci il tuo nome

Devi accettare la Privacy Policy prima di commentare.