I Santi da invocare contro l’epidemia: Santa Rita ,San Rocco e San Sebastiano

4554

La preghiera è un’arma molto potente contro la diffusione del male. A condizione che tu creda davvero. Non sorprende quindi che nei tempi dell’emergenza del coronavirus si moltiplichino le richieste di aiuto dall’alto.

banner cattolici online

Guardiamo soprattutto alla Vergine Maria ma anche ai Santi, che per eventi legati alla loro vita si sono dimostrati particolarmente attenti a un problema o a una particolare emergenza.

 A partire da Santa Rita, la santa dei casi impossibili e disperati, che durante la sua esistenza ha curato i pazienti della peste nell’ospedale di Roccaporena.

Rita, santa dei casi impossibili

Preghiera a Santa Rita  

“In questi tempi difficili che ci vedono fragili e smarriti a causa del virus, mi rivolgo a te amata Santa Rita e chiedo la tua intercessione presso il Signore. Dona a tutti noi la forza dello Spirito, che tu hai saputo accogliere, per affrontare questa prova. Aiuta a non sentirsi soli coloro che sono in isolamento, anzi unisci noi tutti nella potenza della preghiera e nel tuo amorevole abbraccio. Rita, tu che sei sempre stata vicino ai sofferenti, sostieni chi è malato e accompagnalo con premura verso la guarigione.



Tu che hai superato molti dolori, accogli in Cielo tutti coloro che hanno perduto la vita a causa del coronavirus e porta conforto alle loro famiglie, donandogli la pace del cuore. Fa’ che alle istituzioni e al personale sanitario non manchino energie e porgi loro la tua mano Rita, perché possano lavorare al meglio per la vita.

Fa’ che arrivi il tuo supporto anche a chi si trova in difficoltà per le conseguenze socio-economiche. Aiutaci Santa Rita portando al Padre il nostro bisogno di speranza e guidaci a un domani migliore. Amen”.

San Rocco, conforto degli appestati

San Rocco è anche il protettore dei malati di peste e più in generale delle epidemie, una straordinaria figura di pellegrino che visse nel XIV secolo che attraversò l’Italia curando e confortando le vittime della peste.

Preghiera

“Rocco, pellegrino laico in Europa,
contagiato, incarcerato,
tu che hai guarito i corpi
e hai portato gli uomini a Dio,
intercedi per noi
e salvaci dalle miserie
del corpo e dell’anima

 

San Sebastiano, le ferite delle frecce

Storicamente, l’epidemia più diffusa e tragicamente nota per l’umanità è quella della peste. Un contagio contro il quale tradizionalmente ci rivolgiamo ad alcuni santi “speciali”.  Santa Rita e San Rocco, San Michele Arcangelo, Sant’Antonio Abate, San Cristoforo e San Sebastiano.

Quest’ultimo per le ferite causate dalle frecce di cui è trafitto nell’iconografia classica vengono confrontate con le piaghe della peste.

Ecco una Preghiera dedicata a San Sebastiano

“Per quei prodigi strepitosi avvenuti nella tua vita, ti preghiamo, o glorioso martire San Sebastiano, di poter essere sempre animati da quella fede e da quella carità che opera i più grandi prodigi e poter essere così favoriti dalla divina assistenza in tutti i nostri bisogni”.

Abbiamo creato uno nuovo spazio di PREGHIERA 🙏
Invia la tua richiesta di Preghiera

Pregate per me! Un gesto semplice che da secoli aiuta gli uomini ad illuminare la speranza per qualcosa o a ricordare qualcuno. Un gesto semplice, per dire una preghiera, per ricordare la memoria di un nostro Caro, per chiedere aiuto se si è in difficoltà, per ringraziare un grazia ricevuta … Un modo per illuminare il nostro cuore e iniziare un nuovo giorno. (Clicca su Prega per me)

Sostieni Cattolici Online ❤️ Fai la tua Donazione

DONAZIONE LIBERA

Informazioni Personali

Totale Donazione: 5,00€

LASCIA UN COMMENTO

Per favore scrivi il tuo commento
Per favore inserisci il tuo nome

Devi accettare la Privacy Policy prima di commentare.