- Pubblicità -
Entro un un anno arriva il vaccino antitumore: “Elimina cancro senza chemioterapia”
Una puntura basterà per eliminare i tumori del sangue: la sperimentazione sugli umani partirà entro un anno.
Quella sui topi ha dato il 97% di regressione del tumore
Una puntura e basta
Un vaccino che cambia radicalmente la cura del cancro. Se dovesse passare le fasi di sperimentazione permetterà di evitare chemioterapia. Gli unici effetti collaterali sarebbe febbre e dolore locale nel punto della puntura.
I farmaci agiscono sul sistema immunitario combattendo le cellule tumorali fino ad eliminarle.

L’autore della ricerca il dottor Ronald Levy, della Stanford University

Rachele Nenzi perilgiornale.it

************************************************************************

Tumori, “cancro furbo ma vicini a sconfiggerlo”

TUMORI KO? L’ANNUNCIO

Tumori, “cancro furbo ma vicini a sconfiggerlo”.

PARLA TORTORA (GEMELLI)

I tumori? “Sono furbi ma siamo veramente vicini a sconfiggerli” e a “rendere il nostro organismo più resistente al loro attacco”. A spiegarlo all’Adnkronos Salute è Giampaolo Tortora, direttore dell’Oncologia Medica del Policlinico Gemelli di Roma e luminare della terapia contro il cancro al pancreas, **giovedì** la sua prolusione ha chiuso l’inaugurazione dell’anno accademico dell’Università Cattolica del Sacro Cuore alla presenza del premier Conte. “Stiamo lavorando a pieno regime per il nuovo ‘Cancer Center’ del Policlinico Gemelli – spiega Tortora – uno degli obiettivi del mio arrivo qui a Roma da Verona. Una struttura che potrà unire e coordinare le tante realtà già presenti al Gemelli, perché qui già si fa tanta oncologia, nel 2018 abbiamo curato 48mila pazienti oncologici. Un numero mostruoso, molto più alto di tanti istituti oncologici, l’anno prima erano stati 46.500. Il Gemelli per l’oncologia è una potenza assoluta”.

TUMORI SCONFITTI? GLI STEP NELLA LOTTA CONTRO IL CANCRO – TUMORI NEWS

“Da 30 anni mi occupo di questo e ho visto tanti step che ci hanno avvicinato al traguardo – ha aggiunto Tortora – I momenti focali di questa rivoluzione sono stati due o tre e quello che stiamo vivendo ora è il più solido. Dalla chemioterapia alle terapia a bersaglio molecolare, avevamo forse l’illusione di poter venire a capo di tutto, ma poi ci sono state della battute d’arresto. Il tumore è furbo – ribadisce – Ora, con l’immunoterapia, la sensazione è che si sia imboccata una strada diversa. Anche se non deve illudere, perché non è per tutti: nei casi in cui funziona, però, i pazienti reagiscono bene e non hanno recidive. Quest’ultimo è uno dei punti critici più difficili da superare”. Lunedì 4 febbraio è la Giornata mondiale contro il cancro, promossa dalla Uicc (Union for International Cancer Control) e sostenuta dall’Oms. Continua 

Fonte : www.affaritaliani.it

 

Sostieni Cattolici Online ❤️ Fai la tua Donazione

DONAZIONE LIBERA

Informazioni Personali

Totale Donazione: 1,00€

30 COMMENTI

  1. Leggete articolo all’interno trovate link di riferìferimento
    L’autore della ricerca il dottor Ronald Levy, della Stanford University,

  2. spero che sia veramente una notizia veritiera perché non se ne può più di vedere andar via familiari giovanissimi amici d infanzia molto giovani, madri e padri lasciano un dolore immane.
    Basta con le illusioni cerchiamo fatti reali in questo secolo che ha visto uomini andare sulla luna e non solo….
    Il farmaco c è tiriamolo fuori così evitiamo la morte di tante persone innocenti.
    grazie

  3. Ho letto tramite messaggio che due ricercatori italiani precari che lavorano peer l’Universita’ di Urbino hanno scoperto anche loro una cura con metodo naturale che uccide o fa’ suicidare le cellule tumorali vogliamo informazioni piu’ precise su questa scoperta italiana!

  4. La cura c ‘e’ di sicuro, ma non vera’ mai fuori perche’ e ‘ una questione di interessi. Ogni tanto alimentano le speranze con false novita’ cosi’ la gente continua a fare donazioni per le ricerche ; loro si arriccano e la gente continua a morire

  5. Domanda a tutti i complottisti del “anche la scoprissero non ce lo direbbero perché ci sono troppi interessi”, ma secondo voi, se esistesse veramente un vaccino per il cancro (che poi non vuol dire nulla perché ne esistono centinaia di tipi tutti diversi ma vabbè) non avrebbero molto più interesse a venderlo a miliardi a prezzi assurdi piuttosto che “tenerlo nascosto”? Non guadagnerebbero infinitamente di più? Possibile che vediate complotti persino quando andate di corpo??

    • Be io so solo che se trovassero davvero la cura dovrebbero chiudere tutti gli istituti oncologici.. Non so se davvero convenga questo alle lobby farmaceutiche

    • L’autore della ricerca il dottor Ronald Levy, della Stanford University all’interno dell’articolo troverete il link di riferimento

  6. io che sento parlare di cura per tumori e da quando ero giovane avevo 20 anni e si parlava di cure di sconfitta del cancro dopo una decina di anni e siamo ancora a uno stadio molto piu perfetto ma non per tutti ,speriamo bene ci sono molti bambini e tanti altri che vogliono guarire

  7. E per chi come me e’ malato di metastasi renali ai polmoni, la cura potra’ essere usata?

  8. Ma non capisco perché sempre si cerca una cura! O meglio si parla sempre di farmaci e nuove scoperte, una cellula buona o cattiva come quella tumorale(malata) per farla morire basta toglierle nutrimento ed ossigeno da buon intenditore poche parole chi vuol capire capisce. Quindi non ci vuole una cura al tumore e cancro ma controllo dell’alimentazione quindi….
    Buona vita a tutti

  9. I tumori regrediscono con buona alimentazione(frutta e verdura meglio cruda) e carne quasi niente… un pizzico di bicarbonato aiuta a rendere l’ ambiente alcalino. È solo un consiglio. Un saluto a tutti

LASCIA UN COMMENTO

Per favore scrivi il tuo commento
Per favore inserisci il tuo nome