Rivolta delle mamme musulmane: “Non date i nostri figli in affido ai cristiani”

355
Rivolta delle mamme musulmane: “Non date i nostri figli in affido ai cristiani”
Il caso di un bimbo in adozione. I giudici: «Genitori incapaci di educarlo»
Non solo familiari e amici della famiglia a cui Ziad è stato «sottratto», ma anche qualche mamma italiana.
«Una manifestazione mai vista a Torino, e forse unica finora nel nostro Paese», scrive La Stampa riferendo la storia di Ziad.
Ziad tre anni fa è stato allontanato dai genitori e il Tribunale per i minorenni lo ha dichiarato adottabile. Mamma e padre (accusati di «incapacità genitoriale») hanno presentato un ricorso che dovrà essere discusso a metà maggio. La comunità araba è in prima linea nella protesta: «Tanti genitori nostri connazionali hanno problemi con i figli dati in adozione a famiglie di religione cattolica. E il fenomeno sta aumentando. Ma nessuna ascolta la loro voce», dichiara Heneddy Hend, assistente famigliare.

Fonte:.ilgiornale.it

LASCIA UN COMMENTO

Per favore scrivi il tuo commento
Per favore inserisci il tuo nome

Devi accettare la Privacy Policy prima di commentare.