Gioele grave dopo l’incidente: il parabrezza danneggiato da corpo all’ipotesi della morte accidentale. Il Padre”era già rotto”

575
Viviana e Gioele

La famiglia di Viviana non crede all’ipotesi che il bimbo si sia gravemente ferito nel tamponamento, nuovi accertamenti sul luogo del ritrovamento.

L’ipotesi che il bimbo abbia subito conseguenze molto serie in seguito all’incidente avvenuto nell’auto guidata da Viviana, è negata dal papà Daniele Mondello:  «Il parabrezza dell’auto di Viviana era già lesionato, prima del 3 agosto scorso: si era rotto durante un sinistro precedente a quella data» lo dichiara Daniele Mondello tramite il suo legale, l’avvocato Pietro Venuti.

Il danno nel parabrezza, al vaglio della polizia scientifica, poteva essere collegato all’incidente stradale e all’urto del bambino che probabilmente non sarebbe stato legato al seggiolino di sicurezza, avvalorando così la tesi che si fosse ferito gravemente nell’auto, le indagini proseguono.

Abbiamo creato uno nuovo spazio di PREGHIERA 🙏

Invia la tua richiesta di Preghiera

Pregate per me! Un gesto semplice che da secoli aiuta gli uomini ad illuminare la speranza per qualcosa o a ricordare qualcuno. Un gesto semplice, per dire una preghiera, per ricordare la memoria di un nostro Caro, per chiedere aiuto se si è in difficoltà, per ringraziare un grazia ricevuta … Un modo per illuminare il nostro cuore e iniziare un nuovo giorno. (Clicca su Prega per me)

Sostieni Cattolici Online ❤️ Fai la tua Donazione

DONAZIONE LIBERA

Informazioni Personali

Totale Donazione: 5,00€

LASCIA UN COMMENTO

Per favore scrivi il tuo commento
Per favore inserisci il tuo nome

Devi accettare la Privacy Policy prima di commentare.