10 Sintomi Della carenza di Magnesio nell’organismo

3086

Vi sentite forse sempre stanchi, soffrite di spasmi muscolari, avvertite contrazioni negli occhi? Se sì, è probabile che il vostro organismo soffra per la carenza di magnesio. La carenza di magnesio può causare gravi disturbi, dato che moltissimi sistemi dell’organismo dipendono da questo minerale. Bisogna dunque stare sempre allerta per riconoscere in tempo i sintomi. 

Quali sono dunque questi sintomi per capire come affrontare e risolvere il problema? Il Lato Positivo ha compilato una lista dei 10 sintomi più comuni della carenza di magnesio.

Per non soffrire nuovamente di carenza di magnesio, date un taglio al consumo di alcolici, glutine, cibi processati e zuccheri raffinati. Ma prima di apportare qualsiasi modifica alla vostra dieta, consultatevi con un medico o un nutrizionista per avere la loro approvazione e seguirne i consigli.

SEGNALIBRI:

Voglia smodata di zucchero 0:45

Dolori e crampi muscolari 1:20

Insonnia 1:56

Problemi alle ossa 2:37

Reflusso gastroesofageo 3:10

Apatia e stress 3:40

Costipazione 4:23

Affaticamento 4:55

Forti mal di testa 5:36

Pressione alta 6:14

Alimenti ricchi di magnesio 7:43 

SOMMARIO:

– Il desiderio smodato di mangiare dolciumi è un sintomo di carenza di altre sostanze, in particolare cromo e magnesio.

– Se improvvisamente cominciate a soffrire regolarmente di dolori muscolari, crampi e spasmi (a meno che non abbiate esagerato in palestra o in altri sport), la colpa potrebbe essere della carenza di magnesio.

– Un basso livello di magnesio quindi porterà anche a sviluppare insonnia e altri disturbi del sonno. La carenza di magnesio è inoltre correlata ai crampi muscolari. Questo porta quindi alla sindrome delle gambe senza riposo.

– Bassi livelli di magnesio aumentano il rischio di patologie ossee, specialmente le fratture. Questo perché bassi livelli di magnesio vanno a ridurre anche i livelli di calcio nel sangue, indebolendo così notevolmente le ossa.

– Il magnesio previene il riflusso dei succhi gastrici e dei residui di cibo nell’esofago. Se i livelli di magnesio sono bassi quindi, gli acidi dello stomaco non troveranno ostacoli per invadere l’esofago.

– Bassi livelli di magnesio quindi significano costante senso di ansia e stress. A volte, infatti, sentirsi depressi non ha nulla a che fare con la nostra vita emotiva, ma può essere un puro sintomo di una condizione fisica!

– Le ragioni che ci causano la costipazione sono molto varie: c’è lo stress, così come un basso consumo di fibre. Naturalmente, anche il magnesio svolge un ruolo!

– Sentirsi costantemente esausti e affaticati è un sintomo ben preciso. E anche in questo caso, la chiave di tutto è il magnesio.

– Se le vitamine A, B, C e D scarseggiano, il risultato possono essere frequenti mal di testa, di solito concentrati da un lato solo della testa, a seconda di quale vitamina è carente l’organismo.

– Uno studio condotto da ricercatori francesi ha mostrato che la carenza di magnesio aumenta la pressione sanguigna.

– Includere alimenti ricchi di magnesio nella vostra dieta, aiuterà l’organismo a rimettersi a posto in appena poche settimane.

Sostieni Cattolici Online ❤️ Fai la tua Donazione

DONAZIONE LIBERA

Informazioni Personali

Totale Donazione: 5,00€

LASCIA UN COMMENTO

Per favore scrivi il tuo commento
Per favore inserisci il tuo nome

Devi accettare la Privacy Policy prima di commentare.