Terribile tragedia a Pompei, una ragazza violentata e uccisa a coltellate: aveva 24 anni

1617

E’ stata ritrovata in fin di vita nel cortile di un condominio nel centro a Pompei, con tre coltellate all’addome, le caviglie spezzate, nel corpo della povera giovane sono stati rinvenuti segni di una probabile violenza sessuale.

E’ così morta nel pomeriggio una studentessa universitaria, Grazia Severino, avrebbe compiuto 24 anni domani. Un decesso che ha suscitato molto orrore tra i soccorritori, per le condizioni del corpo. L’accaduto sta impegnando gli investigatori tanto da non permettere al momento di escludere alcuna pista. La ragazza si sarebbe trascinata dal box, dove è avvenuta l’aggressione, fino al cortile del condominio.

I Carabinieri stanno presidiando l’edificio dove è stato trovato il corpo della donna, in via Carlo Alberto, non lontano dalla basilica di Pompei.

Seguici su Instagram

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Devi accettare la Privacy Policy prima di commentare.