Roma,tre nigeriani positivi tentano la fuga dal Celio: reparto devastato, morsi e botte a militari e medici

277
ospedale militare del Celio

All’ospedale militare del Celio a Roma tre nigeriani (due donne e un uomo) scatenato un caos terribile, i tre erano ricoverati nella struttura da alcuni giorni in quanto positivi al coronavirus: volevano essere dimessi prima del tempo, dopo aver ricevuto il rifiuto alle dimissioni da parte dei sanitari, hanno scatenato il finimondo nella struttura.

Stando alle indiscrezioni dell’Adnkronos, i tre dopo aver dato in escandescenza e aver rovesciato mobili e letti hanno aggredito sanitari e ufficiali anche a morsi e creando il caos nel reparto. Solo dopo l’intervento delle forze dell’ordine la situazione è ritornata sotto controllo.

Abbiamo creato uno nuovo spazio di PREGHIERA 🙏

Invia la tua richiesta di Preghiera

Pregate per me! Un gesto semplice che da secoli aiuta gli uomini ad illuminare la speranza per qualcosa o a ricordare qualcuno. Un gesto semplice, per dire una preghiera, per ricordare la memoria di un nostro Caro, per chiedere aiuto se si è in difficoltà, per ringraziare un grazia ricevuta … Un modo per illuminare il nostro cuore e iniziare un nuovo giorno. (Clicca su Prega per me)

Sostieni Cattolici Online ❤️ Fai la tua Donazione

DONAZIONE LIBERA

Informazioni Personali

Totale Donazione: 5,00€

LASCIA UN COMMENTO

Per favore scrivi il tuo commento
Per favore inserisci il tuo nome

Devi accettare la Privacy Policy prima di commentare.