Il neonato che parla

0

A Ferrara una famiglia è minacciata dal sospetto nato dalla gelosia:un padre non vuole nemmeno toccare il figlio nato da pochi giorni perché crede che sia frutto di un tradimento della moglie.

Antonio prende allora in braccio il neonato e gli dice:

Ti scongiuro in nome di Gesù Cristo, vero Dio e vero uomo, nato da Maria vergine, di dirmi a voce chiara, così che tutti sentano, chi è tuo padre.

Il bambino, fissando negli occhi il genitore, visto che non può muovere le mani, legate dalle fasce, dice: “Ecco, questo è mio padre!”.

E rivolgendosi all’uomo il Santo aggiunge:

Prendi tuo figlio, e ama tua moglie, che è intemerata e merita tutta la tua riconoscenza.

 

Sant’Antonio e il miracolo della mula

0

Sant’Antonio

Durante un dibattito fra Antonio e un eretico circa la presenza di Gesù nell’Eucaristia, l’eretico sfida il Santo a dimostrare con un miracolo la vera presenza di Cristo nell’ostia consacrata, promettendo che se ci fosse riuscito si sarebbe convertito alla retta dottrina.

Spiega poi il suo piano: avrebbe tenuto chiusa la sua mula per alcuni giorni nella stalla, senza darle da mangiare; poi l’avrebbe portata in piazza di fronte alla gente, mettendole davanti della biada. Allo stesso tempo Antonio avrebbe dovuto mettere l’ostia di fronte alla mula: se l’animale si fosse inginocchiato davanti alla particola, ignorando il cibo, si sarebbe convertito.

Nel giorno convenuto il Santo mostra l’ostia alla mula e dice:

«In virtù e in nome del Creatore, che io, per quanto ne sia indegno, tengo veramente tra le mani, ti dico, o animale, e ti ordino di avvicinarti prontamente con umiltà e di prestargli la dovuta venerazione».

E così avviene: Antonio non fa a tempo a finire di pronunciare queste parole che la mula abbassa la testa fino ai garretti e si inginocchia davanti al sacramento del corpo

di Cristo.

 

Preghiamo per poter ottenere una grazia

1

O Signore buono e misericordioso; sono qui a recitare questa preghiera per chiederti una grazia (recitare a bassa voce la grazia che si desidera ricevere)

Tu che tutto puoi, ti chiedo di non scordarti di me umile peccatore e di concedermi la grazia tanto attesa e desiderata. Tu che a causa dei nostri peccati, hai portato per primo, il peso
della croce con tanto sacrificio; illumina il mio percorso e rendimi forte nell’affrontare tutte le croci a me assegnate.

Dammi il coraggio per accettare la tua volontà; ho bisogno del tuo sostegno e di sentire vicino il tuo amore. Ti ringrazio per tutto quello sin ora mi hai concesso e per tutto quello che inaspettatamente mi darai.

Ti imploro e mi inginocchio dinanzi a te, sperando in un tuo segno, in una tua risposta; fà in modo che la mia richiesta venga esaudita, Amen.
(Un Ave Maria)

Video Preghiera Ave Maria

Chiediamo a San Pio, Perché il male nel mondo?

Perché il male nel mondo?

C’è una mamma che sta ricamando. Il suo figliuolo, seduto su uno sgabelletto basso, vede il lavoro di lei; ma alla rovescia. Vede i nodi del ricamo, i fili confusi… E dice: “Mamma si può sapere che fai? È cosí poco chiaro il tuo lavoro?!”. Allora la mamma abbassa il telaio, e mostra la parte buona del lavoro. Ogni colore è al suo posto e la varietà dei fili si compone nell’armonia del disegno. Ecco, noi vediamo il rovescio del ricamo. Siamo seduti sullo sgabello basso» (Padre Pio GG, 106).

LA CORONA DELLA DIVINA MISERICORDIA

L’Ora della Divina Misericordia

L’ora Divina Misericordia
Santa Faustina Kowalska scrive nel Diario:
« Ogni volta che senti l’orologio battere le tre, ricordati di immergerti tutta nella Mia Misericordia, adorandola ed esaltandola; invoca la sua onnipotenza per il mondo intero e specialmente per i poveri peccatori, poiché fu in quell’ora che venne spalancata per ogni anima (1572). E’ un’ora di grande misericordia per il mondo intero». (1320)


Gesù desidera che ogni giorno si onori il momento della Sua agonia sulla Croce ( alle tre del pomeriggio ), in cui come Egli stesso ha detto: « fu fatta grazia al mondo intero, la misericordia vinse la giustizia» (1572). Desidera perciò che in quel momento si mediti la Sua dolorosa Passione perché proprio in essa è apparso in modo più chiaro l’amore di Dio per gli uomini; desidera che si adori e si esalti la misericordia di Dio e che per i meriti della Passione di Gesù Cristo vengano implorate grazie per se stessi, per il mondo intero e soprattutto per i peccatori. « In quell’ora cerca di fare la Via Crucis, se i tuoi impegni lo permettono – raccomandava Gesù a suor Faustina – e se non puoi fare la Via Crucis, entra almeno per un momento in cappella ed onora il mio cuore che nel SS. Sacramento è pieno di misericordia.

E se non puoi andare in cappella, raccogliti in preghiera almeno per un breve momento là dove ti trovi » (1572). « In quell’ora – proseguiva il Salvatore – otterrai tutto per te stessa e per gli altri (1572). In quell’ora non rifiuterò nulla all’anima che mi prega per la Mia Passione » (1320).
La preghiera nell’Ora della Misericordia è strettamente legata alle tre del pomeriggio e deve essere rivolta a Gesù.

Preghiera nell’ora della Misericordia
(ore tre del pomeriggio).
Oggi Gesù mi ha detto: « Desidero che tu conosca più a fondo l’amore di cui arde il Mio Cuore verso le anime e lo comprenderai quando mediterai la Mia Passione. Invoca la Mia Misericordia per i peccatori; desidero la loro salvezza. Quando reciterai questa preghiera con cuore pentito e con fede per qualche peccatore, gli concederò la grazia della conversione ». La breve preghiera è la seguente: « O Sangue e Acqua, che scaturisti dal Cuore di Gesù come sorgente di Misericordia per noi, confido in Te ».

Preghiere che possono essere recitate  durante l’ora della misericordia:

La Coroncina della Divina Misericordia
(Si recita usando la corona del rosario)
all’inizio:
PADRE NOSTRO, che sei nei cieli, sia santificato il tuo nome venga il tuo Regno, sia fatta la tua volontà, come in cielo così in terra. Dacci oggi il nostro pane quotidiano, e rimetti a noi i nostri debiti come noi li rimettiamo ai nostri debitori, e non ci indurre in tentazione, ma liberaci dal male. Amen.

AVE O MARIA, piena di grazia, il Signore è con te. Tu sei benedetta fra le donne e benedetto è il frutto del tuo seno Gesù. Santa Maria, Madre di Dio, prega per noi peccatori, adesso e nell’ora della nostra morte. Amen.

IO CREDO IN DIO Padre onnipotente, creatore del cielo e della terra, e in Gesù Cristo, suo unico Figlio, nostro Signore, il quale fu concepito di Spirito Santo, nacque da Maria Vergine, patì sotto Ponzio Pilato, fu crocifisso, morì e fu sepolto; discese agli inferi; il terzo giorno risuscitò da morte; salì al cielo, siede alla destra di Dio Padre Onnipotente; di là verrà a giudicare i vivi e i morti. Credo nello Spirito Santo, la Santa Chiesa Cattolica, la comunione dei Santi, la remissione dei peccati, la risurrezione della carne, la vita eterna. Amen.

Sui grani del Padre nostro si recitano le parole seguenti:
Eterno Padre, Ti offro il Corpo e il Sangue, L’Anima e la Divinità del 1\10dilettissimo Figlio e Nostro Signore Gesù Cristo in espiazione dei nostri peccati e di quelli del mondo intero.

Sui grani dell’ Ave Maria si recitano le parole seguenti :
Per la Sua dolorosa Passione abbi misericordia di noi e del mondo intero.

Per finire si recita per tre volte:
Santo Dio, Santo Forte, Santo Immortale, abbi pietà di noi e del mondo intero.
Litanie alla Divina Misericordia
Signore, pietà Signore, pietà
Cristo, pietà Cristo, pietà
Signore, pietà Signore, pietà
Cristo, ascoltaci Cristo, ascoltaci
Cristo, esaudiscici Cristo esaudiscici
Padre del cielo, Dio abbi pietà di noi
Figlio Redentore del mondo che sei Dio abbi pietà di noi
Spirito Santo, Dio abbi pietà di noi
Santa Trinità unico Dio abbi pietà di noi
Misericordia di Dio, che scaturisci dal seno del Padre, confido/confidiamo in Te
Misericordia di Dio, massimo attributo della Divinità, confido/confidiamo in Te
Misericordia di Dio, mistero incomprensibile, confido/confidiamo in Te.

Misericordia di Dio, sorgente che emani dal mistero della Trinità, cotifido/confidiamo in Te.
Misericordia di Dio, che nessuna mente né angelica né umana può scrutare, confido/confidiamo in Te.
Misericordia di Dio, da cui proviene ogni vita e felicità, confidolconfidiamo in Te.
Misericordia di Dio, sublime più dei cieli, cotifido/confidiamo in Te.
Misericordia di Dio, sorgente di stupende meraviglie, confido/confidiamo in Te.
Misericordia di Dio, che abbracci tutto l’universo, confido/confidiamo in Te.

Misericordia di Dio, che scendi al mondo nella persona del Verbo Incarnato, confido/confidiamo in Te.
Misericordia di Dio, che scorresti dalla ferita aperta del Cuore di Gesù, confido/confidiamo in Te.
Misericordia di Dio, racchiusa nel cuore di Gesù per noi e soprattutto per i peccatori, confido/confidiamo in Te.
Misericordia di Dio, imperscrutabile nell’istituzione dell’Eucaristia, confido/confidiamo in Te.
Misericordia di Dio, che fondasti la santa Chiesa, confido/confidiamo in Te.

Misericordia di Dio, che istituisti il Sacramento del Battesimo, confido/confidiamo in Te.
Misericordia di Dio, che ci giustifichi attraverso Gesù Cristo, confido/cofJfidiamo in Te.
Misericordia di Dio, che per tutta la vita ci accompagni, confido/confidiamo in Te.
Misericordia di Dio, che ci abbracci specialmente nell’ora della morte, confido/confidiamo in Te.
Misericordia di Dio, che ci doni la vita immortalè, confido/confidiamo in Te.

Misericordia di Dio, che ci segui in ogni istante della nostra esistenza, confido/confidia’moin Te.
Misericordia di Dio, che converti i peccatori induriti, confido/confidiamo in Te.
Misericordia di Dio, che ci proteggi dal fuoco dell’inferno, confido/confidiamo in Te.
Misericordia di Dio, meraviglia per gli Angeli, incomprensibile ai Santi, confido/confidiamo in Te.
Misericordia di Dio, presente in tutti i divini Misteri, confido/confidiamo in Te.
Misericordia di Dio, che ci sollevi da ogni miseria, confido/confidiamo in Te.
Misericordia di Dio, sorgente di ogni nostra gioia. confido/confidiamo in Te.
Misericordia di Dio, che dal nulla ci chiamasti all’esistenza, confido/confidiamo in Te.
Misericordia di Dio, che abbracci tutte le opere nelle Tue mani, confido/confidiamo in Te.
Misericordia di Dio, che coroni tutto ciò che esiste ed Esisterà, confido/confidiamo in Te.
Misericordia di Dio, in cui tutti siamo immersi, confido/confidiamo in Te.

Misericordia di Dio, amabile conforto dei cuori disperati, confido/confidiamo in Te.
Misericordia di Dio, in cui i cuori riposano e gli spauriti trovano pace, confido/confidiamo in Te.
Misericordia di Dio, che ispiri speranza contro ogni speranza, confido/confidiamo in Te.
Agnello di Dio che togli i peccati del mondo, perdonaci, o Signore.
Agnello di Dio che togli i peccati del mondo,
ascoltaci o Signore.

Agnello di Dio che togli i peccati del mondo, abbi pietà di noi.

PREGHIAMO:

Dio eterno, la cui Misericordia è infinita e in cui il tesoro della compassione è inesauribile, rivolgi a noi uno sguardo di bontà e moltiplica in noi la Tua Misericordia, affinché, nei momenti difficili, non ci perdiamo d’animo e non smarriamo la speranza, ma, con la massima fiducia, ci sottomettiamo alla Tua Santa volontà, la quale è Amore e Misericordia. Amen.

Consacrazione del mondo alla Divina Misericordia.
Dio, Padre Misericordioso, che hai rivelato il Tuo amore nel Figlio Tuo Gesù Cristo, e l’hai riversato su di noi nello Spirito Santo Consolatore, Ti affidiamo oggi i destini del mondo e di ogni uomo. Chinati su di noi peccatori, risana la nostra debolezza, sconfiggi ogni male,fa’ che tutti gli abitanti della terra sperimentino la Tua Misericordia affinché

in Te , Dio Uno e Trino,trovino sempre la fonte della speranza.

Eterno Padre, per la dolorosa Passione e la Risurrezione del Tuo Figlio, abbi misericordia di noi e del mondo intero. Amen.
(Giovanni Paolo II)

L’aiuto degli Angeli nel sogno

1

Le ore di sonno sono spesso le più adatte ad avere nuove comprensioni e per crescere spiritualmente.

VMolte persone hanno sogni psichici che prevedono il futuro oppure sogni che offrono consigli sulla carriera, la casa o la famiglia.

Voi potete sempre ricevere chiari consigli dagli angeli durante il sonno se li invitate nei vostri sogni. Questo è soprattutto molto importante quando volete comprendere meglio una situazione o quando cercate soluzioni creative, dato che le ore diurne spesso vi fanno vedere le cose solo o bianche o nere.

Quando dormiamo invece lasciamo andare tutti i rigidi schemi di pensiero. Dio e gli angeli possono così più facilmente farci avere nuove idee e soluzioni perché siamo più aperti e ricettivi.

Prima di andare a letto prendetevi un momento per meditare.

Poi affermate mentalmente o ad alta voce: “Caro Dio e gli Angeli, per favore entrate nei miei sogni questa notte e datemi consiglio e nuove idee su …….. (dite la situazione che vi sta più a cuore in quel momento). Io vi chiedo di aiutarmi a ricordare queste idee e soluzioni chiaramente non appena mi sarò svegliato/a. Grazie e Amen”

Anche se normalmente non ricordate i sogni, questa potente affermazione cambierà la vostra coscienza così che voi possiate avere potenti, vividi e indimenticabili sogni nelle ore immediatamente precedenti il vostro risveglio. Noi li chiamiamo sogni lucidi. Sono come un film, in cui voi siete sia il protagonista che lo spettatore. È veramente difficile dimenticare questi sogni. Anche la persona che giura di non sognare mai, ricorda sogni del genere e i messaggi che lo accompagnano.

Molte grandi invenzioni, libri e soluzioni sono state ricevute in sogno. Sicuramente avete sentito parlare di storie di grandi autori, uomini d’affari, inventori che si sono svegliati con una brillante idea. Tutti noi abbiamo accesso a questo mare di informazioni, perché la mente di ciascuno di noi è eternamente connessa con la saggezza di Dio.

Anche tu puoi creare nei sogni semplicemente esprimendone l’intenzione prima di andare a letto.

Gli Angeli possono anche guarire pensieri limitanti, credenze ed emozioni mentre dormiamo.

Abbiamo spesso letto come la fede crea miracoli. Il famoso libro Un corso in Miracoli dice: “Non c’è alcun problema che la fede non possa risolvere.” Un recente studio scientifico inoltre prova che le persone che credono ai fenomeni psichici hanno più possibilità di ricevere una guida accurata.

Le ore di sonno sono eccellenti momenti per aumentare la nostra fede nell’infallibile ordine dell’Universo. Uno dei modi più semplici che ho trovato per aumentare il livello di fede è di chiedere a Dio e agli Angeli di aiutarmi. Anche il più scettico pragmatista troverà che questo metodo può creare potenti esperienze.

Un modo semplice per ottenere questo è di chiedere prima di andare a dormire. Affermate mentalmente o ad alta voce: “Caro Dio e cari angeli custodi, vi chiedo di entrare nei miei sogni questa notte e di liberarmi da tutte le paure che mi impediscono di capire, avere fede e seguire la mia guida Divina. Se c’è un messaggio che volete darmi, per favore aiutatemi a comprenderlo chiaramente e a ricordarlo al mattino. Amen.”

Il Cielo sostituirà la sfiducia in fede e vi sentirete più fiduciosi nel seguire la vostra guida interiore. Noi interagiamo molto con il reame angelico nei nostri sogni. Invitando gli angeli nei vostri sogni voi aumenterete il numero dei messaggi angelici e la velocità con cui vi libererete.

Per esempio, se siete indecisi su che direzione prendere nella vostra carriera, mentalmente dite una preghiera simile a questa mentre mettete la testa sul cuscino: “Angeli, per favore entrate nei miei sogni questa notte e datemi chiari messaggi, che ricorderò, per aiutarmi a sapere la cosa giusta da fare per la mia carriera.”

Gli Angeli rispondono sempre a questa richiesta e molto probabilmente avrete un sogno lucido che ricorderete facilmente. Gli angeli possono aiutarvi nel sogno anche se non lo ricordate, tuttavia vi svegliate sapendo che qualcosa è cambiato nella notte. Vi sentite più felici, più positivi e molto più chiari sulla direzione da prendere. Questo è un segno che gli angeli hanno riarrangiato i vostri pensieri e le credenze per aiutarvi a rilasciare paure che vi rendono indecisi sulla vostra carriera.

Se vi sentite bloccati in qualsiasi area della vostra vita, scrivete questo messaggio su un pezzo di carta e mettetelo sotto al cuscino. Ripetete la frase mentalmente tre volte mentre vi addormentate:

“Carissimi Angeli, vi chiedo di lavorare con me durante il mio sonno questa notte, per liberarmi da tutti i blocchi che mi trattengono dal gioire della mia vita. Per favore, portate questi blocchi alla mia attenzione o rimuoveteli completamente dalla mia mente, dalle mie emozioni e dal mio corpo durante le mie ore di sonno questa notte. Grazie.”

La mattina vi sveglierete rinvigoriti e con una consapevolezza che gli angeli hanno lavorato con voi durante la notte.

Potete anche non ricordare i dettagli del vostro lavoro notturno con gli angeli, ma lo sentirete profondamente. Potreste sentire la vostra testa strana, per la ristrutturazione avvenuta durante la notte. Questo perché avevate pesanti blocchi che vi impedivano di vivere la vostra vita e il vostro proposito di vita. Vi sentirete grati per aver chiesto questo aiuto agli angeli e vorrete chiedere il loro aiuto ogni notte.

RINGRAZIAMMO SARA CHE CI HA INVIATO QUESTO BELLO SCRITTO